Salta al contenuto principale

Messaggio di stato

305

TINY JAPAN VIBES rassegna a cura di Duplex Ride - Dreaming with Murakami

TINY JAPAN VIBES rassegna a cura di Duplex Ride - Dreaming with Murakami
Calendary Il 25-01-2020

TINY JAPAN VIBES rassegna a cura di Duplex Ride
Cinque appuntamenti (in miniatura) con cinque figure della scena artistica e visuale del Giappone,in epoca moderna e contemporanea.

Due artisti visivi, Yoshitomo Nara e Takashi Murakami, due illustratori molto popolari, Jun'ichi Nakahara editore e illustratore di riviste di moda, Kiichi.Tsutaya illustratore di album da colorare per bambinie un architetto, Junya Ishigami.
Cinque figure diverse tra loro accomunate dalla capacità di sintesi di elementi orientali e occidentali, rielaborati con un indirizzo alla modernità partendo dalla tradizione giapponese.
Un percorso in miniatura che propone una serie di suggestioni legate alle loro opere, nella maniera consueta a Dollworld.
Una serie di piccoli ambienti arredati dal vivo, piccole cose collocate dentro e fuori dal Museo Chiossone, nel parco di Villetta di Negro, per ricordare lo stretto legame con la natura e lo scorrere delle stagioni che si ritrova sovente nella produzione artistica del Sol Levante.

Ogni evento è composto da una performance Dollworld e dall’esibizione di un solista o di un gruppo di musica elettronica proposto da Duplex Ride.

Questi gli appuntamenti della rassegna:

> 7 dicembre 2019 – Walking with Nara
    perform.
di Dollworld su Yoshitomo Nara con Modus

> 25 gennaio 2020 – Dreaming with T.Murakami
    perform.
di Dollworld su Takashi Murakami con Aspera

> 22 febbraio 2020 – Dressing with Nakahara
    perform.
di Dollworld su Jun'ichi Nakahara con Armenia

> 21 marzo 2020 – Colouring with Tsutaya
   perform.
di Dollworld su Kiichi Tsutaya con Valerio Visconti

> 18 aprile -2020 – Imagining with Ishigami
    perform.
di Dollworld su Junya Ishigamicon con Disaster Area


Dreaming with Murakami  è il secondo appuntamento della rassegna, ispirato all'arte di Takashi Murakami,  considerato, insieme a Yayoi Kusama, l’artista più noto al mondo della attuale scena artistica giapponese.
Takashi Murakami è stato definito l’Andy Warhol di Oriente per la sua arte che si vale di elementi comuni e che accosta opere monumentali a gadget e souvenir.

Inoltre ha costituito Kaikai Kiki, una sigla che riunisce talenti di varia estrazione, con l’intento di sostenerli e valorizzarli.

Attentissimo a tutti i fenomeni, si è cimentato in collaborazioni nei campi più diversi, nella moda con Issey Miyake e Marc Jacobs, nel design e nella musica con Virgil Abloh e con il rapper Kanye West.

E’ in questo eccezionale eclettismo d’autore che si misura la sua opera, nell’ambito della controversa questione dei rapporti e delle reciproche influenze tra Giappone e mondo occidentale.  
Unisce il gusto per il kawaii, portato alle conseguenze estreme, a un senso della tradizione, da cui deriva come studi, ai temi del religioso e del tragico, elemento sempre presente nell’immaginario   giapponese, sublimato nel disastro della bomba atomica e più di recente da quelli di Kobe e di Fukushima.
Insieme a Dollworld, incontreremo, in miniatura, alcune delle sue infinite suggestioni.


Aspera Project
Il progetto Aspera, da un'idea di Stefano Roffo (tromba e basi elettroniche), ha negli anni visto la collaborazione di diversi musicisti, accomunati dal desiderio di sperimentazione con strumenti reali e digitali.

Maurizio Mongiovì: Piano/electronics
oltre alla collaborazione con Aspera e ai progetti solisti Acque Madri e Sculture Effimere, ha all'attivo le suite poetico-elettroniche "La solitudine della Terra" e "La Gola del Naufrago"  in duo con Edoardo Laudisi (Einschlag!) ed è membro di Team Hydra.


Dollworld (Angela Mambelli)
Con  la sigla Dollworld Angela Mambelli persegue dal 1995 un progetto di installazioni a tema per comporre un racconto attraverso gli oggetti.
Questi “miniambienti”, esposti in mostre a tema o allestiti in tempo reale, diventano parte integrante di performance e video realizzati  con il gruppo Fludd, attivo nell’ambito di arti visive e ricerca musicale.
In scena le ministanze, arredate sotto l’occhio di una microcamera, generano, grazie alla proiezione su monitor e grandi schermi, un effetto straniante sul rapporto dimensionale tra uomo e oggetto.
Dollworld offre così al visitatore le stanze di uomini e donne (scrupolosamente assenti) che ascoltano musica, si truccano, litigano e si amano.
Così, in una macchia di luce calda sull’azzurro-nero del palco, mentre una donna sistema una piccola sedia tra mura di cartone, nel video, scena dentro scena, due enormi mani calano lo stesso oggetto in una stanza, che potrebbe essere la nostra.

Info: 010 542285, museochiossone@comune.genova.it

Duplex Ride:
mail: dplxride@gmail.com
sito: http://duplexridegenova.wordpress.com
news: www.facebook.com/Duplexride
video live: www.youtube.com/DuplexRide


 


 

Info utili

Potrebbe interessarti anche...

CCCP - Fedeli alla Linea live al Balena Festival

CCCP - Fedeli alla Linea live al Balena Festival

Data di svolgimento: 27 Lug 24

Scopri di più

Electropark 2024

Electropark 2024

Data di svolgimento: 11 Lug 24 - 14 Lug 24

Scopri di più

Tony Ann al Porto Antico

Tony Ann al Porto Antico

Data di svolgimento: 08 Lug 24

Scopri di più

Paganini Genova Festival 2024

Paganini Genova Festival 2024

Data di svolgimento: 29 Giu 24 - 07 Lug 24

Scopri di più

Biagio Antonacci in concerto a Genova

Biagio Antonacci in concerto a Genova

Data di svolgimento: 28 Giu 24 - 29 Giu 24

Scopri di più