Salta al contenuto principale

Messaggio di stato

306

DAI VICOLI AL CIELO

DAI VICOLI AL CIELO
Calendary Dal 06-05-2023 al 27-05-2023
Una nuova iniziativa ideata, organizzata e promossa dal Patto di Sussidiarietà del Centro Storico di Genova e dal Vicariato Centro Storico della Diocesi di Genova, un concentrato di fede e di arte, di cultura e di storia.
Diffusi sull’intero territorio dei Sestieri di Prè, Molo e Maddalena, chiese, basiliche, santuari e oratori costituiscono un immenso tesoro per tutta la città; sono luoghi vivi che vogliono aprire a tutti le loro porte, nati non per tenere fuori ma per accogliere quanti vogliono varcarle: genovesi e foresti, devoti e curiosi, appassionati di arte e cercatori di pace.
 
Nel mese di maggio ventiquattro chiese del Centro Storico sono aperte tutti i sabati dalle 10 alle 18  per visite guidate o autonome e il presidio degli spazi sarà curato da volontari e operatori dei due soggetti promotori che accoglieranno i visitatori.
L’apertura delle chiese dei Sestieri di Prè, Molo e Maddalena per un tempo prolungato va incontro al desiderio di genovesi e turisti, ma anche a quello delle singole comunità cristiane che, con i parroci e i rettori delle singole chiese, le animano.
Durante l'iniziativa è  disponibile un pieghevole (scaricabile con link anche a fondo pagina) con la mappa delle ventiquattro chiese che aderiscono all’iniziativa corredata da rispettivi testi descrittivi e immagini per scoprire in autonomia questi luoghi di arte e di fede che impreziosiscono il patrimonio culturale del Centro Storico di Genova.
 
QUI L'ELENCO COMPLETO:
1 CHIESA DELLA VISITAZIONE
2 CHIESA DI SAN GIOVANNI DI PRÈ
3 CHIESA DI SAN SISTO
4 CHIESA DI SAN FILIPPO NERI
5 BASILICA DELLA SANTISSIMA ANNUNZIATA DEL VASTATO
6 CHIESA DEI SANTI VITTORE E CARLO
7 CHIESA DI NOSTRA SIGNORA DEL CARMINE E SANT'AGNESE
8 CHIESA DI SAN NICOLOSIO
9 BASILICA DI SAN SIRO
10 CHIESA DI SAN PANCRAZIO
11 CHIESA DI SAN LUCA
12 BASILICA DI SANTA MARIA DELLE VIGNE
13 CHIESA DI SANTA MARIA MADDALENA E SAN GIROLAMO EMILIANI
14 CHIESA DI SANTA MARTA
15 CHIESA DI SAN MATTEO
16 CHIESA DI SAN PIETRO IN BANCHI
17 CATTEDRALE DI SAN LORENZO
18 CHIESA DEL GESÙ E DEI SANTI AMBROGIO E ANDREA
19 CHIESA DI SAN DONATO
20 CHIESA DI SAN GIORGIO
21 CHIESA DEI SANTI COSMA E DAMIANO
22 CHIESA DI SANTA MARIA DI CASTELLO
23 SANTUARIO DI NOSTRA SIGNORA DELLE GRAZIE AL MOLO
24 CHIESA DI SAN MARCO AL MOLO
 
Ogni sabato sono disponibili due visite guidate gratuite, una alle 10 e una alle 15.30.
 
Di seguito gli itinerari e i relativi link per la prenotazione:
Sabato 6 Maggio ore 10 Dai Vicoli al Cielo: Santa Marie delle Vigne e San Luca
Visita guidata a due chiese molto significative e molto diverse tra loro dell'antica Genova: costruite sulle proprietà delle famiglie Grillo, Spinola, Grimaldi, la Chiesa delle Vigne era un vero e proprio Santuario in cui si venerava l'omonima Vergine, mentre la Chiesa di San Luca era la chiesa gentilizia contemporaneamente di due famiglie, Spinola e Grimaldi.
Ritrovo: ore 10  presso Basilica di Santa Maria delle Vigne.
Prenotazione obbligatoria al link: 
 
Sabato 6 Maggio ore 15.30 Dai Vicoli al Cielo: San Giovanni di Prè, Santi Vittore e Carlo, San Sisto e Nostra Signore del Carmine 
Partenza dalla Chiesa di San Giovanni di Prè, fondata nel 1180 dall'Ordine dei Cavalieri Gerosolimitani con l'annessa Commenda. Si prosegue con la visita alla chiesa dei Santi Vittore e Carlo, progettata da Bartolomeo Bianco nel 1629 e terminata nel 1635 dai frati Carmelitani Scalzi. Modificata nel XVIII secolo per volontà di Gerolamo Ignazio Durazzo, che fece costruire la nuova facciata. All'interno conserva opere d'arte di grande valore come le sculture di Alessandro Algardi nella cappella Franzone e la statua lignea della Madonna della Fortuna. Si raggiunge poi la chiesa di San Sisto, chiamata la Chiesa dei Re perché era la Cappella dell'attiguo Palazzo Reale. Un autentico gioiello di architettura neoclassica, anche se la sua storia è quasi millenaria. Nella chiesa si celebrò il matrimonio tra Carlo Goldoni e Nicoletta Connio. La visita termina alla chiesa di Nostra Signora del Carmine e Sant'Agnese sorta tra il 1262 e l'inizio del XIV secolo, nel periodo in cui si svilupparono numerosi insediamenti monastici in città. La quadreria è ricchissima, con tele di Giovanni Battista Carlone, Gioacchino Assereto, Giovanni Battista Paggi, Bernardo Castello e soprattutto gli affreschi dipinti da Manfredino da Pistoia, allievo del Cimabue, nel XIII secolo
Ritrovo: ore 15.30  presso Chiesa di San Giovanni di Prè. 
Prenotazione obbligatoria al link
 
Sabato 13 Maggio ore 10 Dai Vicoli al Cielo: San Luca, San Pietro in Banchi, San Matteo e Santa Maria Maddalena
Non solo i palazzi dei Rolli rappresentavano le grandi famiglie genovesi, ma tra piazzette e caruggi, andremo a scoprire le chiese degli Spinola e dei Doria e risalendo lungo dal porto alla " strada nuovissima", incontreremo chiese barocche e basiliche mariane.
Ritrovo: ore 10  presso Chiesa di San Luca. 
Prenotazione obbligatoria al link 
 
Sabato 13 Maggio ore 15.30 Dai Vicoli al Cielo: San Marco al Molo, Nostra Signora delle Grazie, SS Cosma e Damiano, San Donato
Ai piedi della collina dove nacque Genova, si susseguono antichi luoghi di culto che nascondono la storia della prima cristianizzazione della città. Dal mare alla collina, scopriremo perché esiste una chiesa dedicata al  Santo patrono della "nemica" Venezia e dove si riunivano "casacce" e "compagne". 
Ritrovo: ore 15.30  presso Chiesa di San Marco al Molo
Prenotazione obbligatoria al link
 
Sabato 20 Maggio ore 10 Dai Vicoli al Cielo: San Marco al Molo, Nostra Signora delle Grazie, SS Cosma e Damiano, San Donato
Ai piedi della collina dove nacque Genova, si susseguono antichi luoghi di culto che nascondono la storia della prima cristianizzazione della città. Dal mare alla collina, scopriremo perché esiste una chiesa dedicata al  Santo patrono della "nemica" Venezia e dove si riunivano "casacce" e "compagne"
Ritrovo: ore 10:00  presso Chiesa di San Marco al Molo
Prenotazione obbligatoria al link
 
Sabato 20 Maggio  ore 15.30 Dai Vicoli al Cielo: San Luca, San Siro, San Filippo e Nunziata 
Non  solo i palazzi dei Rolli rappresentano la magnificenza delle grandi famiglie genovesi, ma anche le chiese , che sono proprietà private o che hanno al loro interno cappelle delle famiglie. Questa sarà quindi l'occasione per parlare di grandi artisti che spesso hanno lavorato nello stesso periodo nei palazzi e nelle chiese. Scopriremo insieme la chiesa di SLuca, ancora Fondazione Spinola, S. Siro che rispecchia la ricchezza dei Pallavicino, S. Filippo e la Nunziata che vedono la presenza importante dei Lomellini.
Tra arte e curiosità, un percorso interessante e un tuffo nel passato.
Ritrovo: ore 15. 30  presso San Luca
Prenotazione obbligatorio al link
 
Sabato 27 Maggio ore 10 Dai Vicoli al Cielo: Santi Vittore e Carlo, San Sisto e Nostra Signora del Carmine
Partenza dalla chiesa dei Santi Vittore e Carlo, progettata da Bartolomeo Bianco nel 1629 e terminata nel 1635 dai frati Carmelitani Scalzi. Modificata nel XVIII secolo per volontà di Gerolamo Ignazio Durazzo, che fece costruire la nuova facciata. All'interno conserva opere d'arte di grande valore come le sculture di Alessandro Algardi nella cappella Franzone e la statua lignea della Madonna della Fortuna. Si prosegue poi con la visita di San Sisto, chiamata la Chiesa dei Re perché era la Cappella dell'attiguo Palazzo Reale. Un autentico gioiello di architettura neoclassica, anche se la sua storia è quasi millenaria. Nella chiesa si celebrò il matrimonio tra Carlo Goldoni e Nicoletta Connio.  La visita termina alla chiesa di Nostra Signora delCarmin e Sant'Agnese sorta tra il 1262 e l'inizio del XIV secolo, nel periodo in cui si svilupparono numerosi insediamenti monastici in città. La quadreria è ricchissima, con tele di Giovanni Battista Carlone, Gioacchino Assereto, Giovanni Battista Paggi, Bernardo Castello e soprattutto gli affreschi dipinti da Manfredino da Pistoia nel XIII secolo. 
Ritrovo: ore 10  presso Chiesa dei Santi Vittore e Carlo 
Prenotazione obbligatoria al link
 
Sabato 27 Maggio ore 15.30 Dai Vicoli al Cielo: San Giovanni di Prè, Santi Vittore e Carlo, San Sisto e Nostra Signore del Carmine 
Partenza dalla Chiesa di San Giovanni di Prè, fondata nel 1180 dall'Ordine dei Cavalieri Gerosolimitani con l'annessa Commenda. Si prosegue con la visita alla chiesa dei Santi Vittore e Carlo, progettata da Bartolomeo Bianco nel 1629 e terminata nel 1635 dai frati Carmelitani Scalzi. Modificata nel XVIII secolo per volontà di Gerolamo Ignazio Durazzo, che fece costruire la nuova facciata. All'interno conserva opere d'arte di grande valore come le sculture di Alessandro Algardi nella cappella Franzone e la statua lignea della Madonna della Fortuna. Si raggiunge poi la chiesa di San Sisto, chiamata la Chiesa dei Re perché era la Cappella dell'attiguo Palazzo Reale. Un autentico gioiello di architettura neoclassica, anche se la sua storia è quasi millenaria. Nella chiesa si celebrò il matrimonio tra Carlo Goldoni e Nicoletta Connio. La visita termina alla chiesa di Nostra Signora del Carmine e Sant'Agnese sorta tra il 1262 e l'inizio del XIV secolo, nel periodo in cui si svilupparono numerosi insediamenti monastici in città. La quadreria è ricchissima, con tele di Giovanni Battista Carlone, Gioacchino Assereto, Giovanni Battista Paggi, Bernardo Castello e soprattutto gli affreschi dipinti da Manfredino da Pistoia, allievo del Cimabue, nel XIII secolo
Ritrovo: ore 15.30  presso Chiesa di San Giovanni di Prè
Prenotazione obbligatoria al link
 

 

 

Info utili

Potrebbe interessarti anche...

Ianua. L'evento

Ianua. L'evento

Data di svolgimento: 11 Ott 24 - 13 Ott 24

Scopri di più

Giocare il medioevo

Giocare il medioevo

Data di svolgimento: 21 Set 24

Scopri di più

Benvenuti in Perù

Benvenuti in Perù

Data di svolgimento: 14 Lug 24

Scopri di più

Rassegna del cinema muto

Rassegna del cinema muto

Data di svolgimento: 12 Lug 24 - 26 Lug 24

Scopri di più

Genova infinita. Presentazione di volume

Genova infinita. Presentazione di volume

Data di svolgimento: 11 Lug 24

Scopri di più