Salta al contenuto principale

Messaggio di stato

306

Secondo incontro del ciclo di conferenze Il Curatore e l'Architetto: Dialoghi sui (nuovi) Musei

Secondo incontro del ciclo di conferenze Il Curatore e l'Architetto: Dialoghi sui (nuovi) Musei
Calendary Il 30-11-2022
Vi presentiamo il secondo incontro del ciclo di conferenze, Il Curatore e l’Architetto: Dialoghi sui (nuovi) Musei, dedicato ai più recenti e interessanti casi di rinnovamento di musei in Italia e non solo. 
Il prossimo appuntamento sarà mercoledì 30 novembre alle ore 17.30 con Sharon Reichel, curatrice del MEIS - Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara e Giovanni Tortelli, architetto progettista che ha curato l'allestimento (GTRF Tortelli Frassoni) a Palazzo Reale, Salone da Ballo
 
Continua il confronto a due voci sui “Nuovi musei” italiani e non solo: un dialogo tra la figura del curatore e quella dell’architetto incaricato di trasformare gli allestimenti e i percorsi espositivi secondo le nuove esigenze di comunicazione e accessibilità. 
Nel corso di questo appuntamento, al centro ci sarà il progetto di studio e di definizione del museo inaugurato nel 2017 e sviluppato attraverso una esposizione narrativa “sperimentale” delle tappe della storia della cultura ebraica in Italia: i primi mille anni, il periodo rinascimentale, l’età dei ghetti, l’emancipazione, l’apertura alla società e alla vita pubblica. Strumenti e sistemi allestitivi sono utilizzati per evocare situazioni remote, materiali ed immateriali, e aprono la strada a forme di museografia non convenzionale. 
 
Il MEIS nasce con la missione di raccontare oltre duemila anni di storia degli ebrei in Italia. Da Sud a Nord, per secoli gli ebrei italiani hanno 
contribuito e partecipato all’evoluzione del Paese, attraversando fasi di integrazione e scambio e periodi difficili, segnati dalla persecuzione e dall’isolamento. Ciò che emerge è un’esperienza comune, che riguarda tutti. Il MEIS è soprattutto un luogo di incontro e di scambio. Un laboratorio di idee e di riflessioni aperto a tutti, che stimola il dibattito sull’ebraismo e sul valore del dialogo tra culture. 
La sua sede è il grande edificio di Via Piangipane, nel centro storico di Ferrara, che fino al 1992 ospitava le carceri cittadine, luogo di reclusione ed esclusione per eccellenza, e che ora torna a vivere come spazio aperto e inclusivo. 
 
Informazioni utili: 
L’incontro sarà fruibile online al link che sarà pubblicato il giorno prima sulla pagina del nostro sito IL CURATORE E L’ARCHITETTO: Dialoghi sui (nuovi) Musei – Palazzo Reale di Genova (beniculturali.it) 
Ingresso libero fino a esaurimento posti. 
Prenotazione consigliata palazzorealegenova@cultura.gov.it

Info utili

Potrebbe interessarti anche...

Ianua. L'evento

Ianua. L'evento

Data di svolgimento: 11 Ott 24 - 13 Ott 24

Scopri di più

Sulle orme dell’elefante di Carlo Magno. Itinerari tra Genova e la Val Padana nell’Alto Medioevo

Sulle orme dell’elefante di Carlo Magno. Itinerari tra Genova e la Val Padana nell’Alto Medioevo

Data di svolgimento: 13 Giu 24

Scopri di più

Athenaeum. Genova medievale: una città dipinta

Athenaeum. Genova medievale: una città dipinta

Data di svolgimento: 05 Giu 24

Scopri di più

Un’altra Divina di Giovanni Boldrini. Ritratto di Sarah Bernhardt

Un’altra Divina di Giovanni Boldrini. Ritratto di Sarah Bernhardt

Data di svolgimento: 04 Giu 24

Scopri di più

Presentazione dei libri :Tutto come ieri di Paolacci&Ronco e Le ombre della sera di Bruno Morchio

Presentazione dei libri :Tutto come ieri di Paolacci&Ronco e Le ombre della sera di Bruno Morchio

Data di svolgimento: 31 Mag 24

Scopri di più