Salta al contenuto principale

Messaggio di stato

306

Orientalismi. Il fascino dell'Oriente tra XVI e XVIII secolo

Calendary Dal 20-09-2018 al 18-10-2018

Il dialogo tra Oriente e Occidente, un tema trasversale per tutta la cultura europea, è il filo conduttore di questo ciclo di conferenze che presentano alcuni momenti di una storia complessa e affascinante. Tra Cinquecento e Settecento, che cosa conoscevano, comprendevano, amavano  dell’arte orientale gli artisti e i committenti occidentali? Le varie tappe dell’itinerario proposto, dalle “moresche” alle “cineserie”, dai “fiori indiani” ai “bizarre”, condurranno il pubblico a riscoprire aspetti inediti della produzione artistica europea e dell’opera di grandi maestri occidentali, svelando luci e ombre di un dialogo interculturale che dura ininterrottamente da secoli.

Giovedì 20 settembre, ore 16.30 - Salone del 2° piano nobile di Palazzo Rosso
"Chinoiserie". Modelli decorativi e suggestioni d’Oriente dall’Europa a Genova nel XVIII secolo
(Arch. Sara Rulli, MiBac, Palazzo Reale, Genova)

Sara Rulli, funzionario del MiBac in servizio a Palazzo Reale e specialista di storia dell’arte e dell’architettura settecentesca, presenterà al pubblico un’affascinante panoramica della Liguria del XVIII secolo, focalizzando l’attenzione sulle varie manifestazioni del gusto per le “cineserie” che penetrò nei palazzi e nelle ville signorili del XVIII secolo, introducendo una nota di fiabesco esotismo nella raffinata produzione dell’epoca.

 

Giovedì 27 settembre, ore 16.30 - Salone del 2° piano nobile di Palazzo Rosso
 Bizarre. Capolavori tessili tra modelli orientali e fantasia occidentale
 (Dott. Gianluca Bovenzi, Storico dell’Arte, specialista  tessuti antichi, Torino)

Il secondo appuntamento del ciclo di conferenze  collaterale alla mostra “Orientalismi,” in corso nei Musei di Strada Nuova, Palazzo Bianco, ha come protagonista  una straordinaria  tipologia di tessuti in seta, diffusa in Europa tra la fine del XVII secolo e i primi anni del Settecento, i leggendari “bizarre”, sontuose stoffe operate dai fantasiosi e misteriosi disegni di matrice orientale, che fecero letteralmente impazzire le classi dominanti dell’epoca. Illustrerà questi veri e propri capolavori tessili Gianluca Bovenzi, uno dei più importanti studiosi italiani di tessuti antichi,  che i Musei di Strada Nuova sono lieti di ospitare e di presentare al pubblico

 

Giovedì 4 ottobre, ore 16.30 - Salone del 2° piano nobile di Palazzo Rosso
Sogni e favole d’Oriente nella ceramica europea del XVIII secolo
(Dott.ssa Raffaella Ausenda, Storica dell’Arte, Ceramologa, Milano)

Al mondo incantato della ceramica settecentesca è dedicato il terzo appuntamento del ciclo di conferenze  collaterale alla mostra “Orientalismi". Raffaella Ausenda, storico dell’arte milanese, studiosa di ceramica apprezzata a livello internazionale, guiderà il pubblico in un viaggio affascinante attraverso le porcellane e le maioliche del XVIII secolo, specchio dei gusti raffinati, del cosmopolitismo e della passione per l’Oriente del Secolo dei Lumi.

 

Giovedì 11 ottobre, ore 16.30 - Salone del 2° piano nobile di Palazzo Rosso
“Alla morescha”. Suggestioni dell’arte islamica in Europa tra XVI e XVII secolo
(Dott.ssa Loredana Pessa, Musei di Strada Nuova, Genova)

L’arte islamica continua ad affascinare il mondo occidentale anche nell’epoca del Rinascimento, stimolando la creatività degli artisti europei e influenzando il gusto delle classi dominanti. In questo nuovo appuntamento del ciclo “Orientalismi”, Loredana Pessa, storico dell’arte dello staff dei Musei di Strada Nuova, condurrà il pubblico attraverso un itinerario che si snoda tra dipinti, ceramiche, tessuti, arredi preziosi, a scoprire le espressioni di un dialogo interculturale che non si è mai interrotto.

 

Giovedì 18 ottobre, ore 16.30 - Salone del 2° piano nobile di Palazzo Rosso
Tra “Fiori indiani” e “Fiori cinesi”: tessuti nell’Europa settecentesca
(Marzia Cataldi Gallo, Storica dell’Arte, specialista tessuti antichi e moda, già MiBac, Genova)

Marzia Cataldi Gallo, già Soprintendente della Liguria e studiosa di tessuti ben nota in ambito internazionale, chiude il ciclo di conferenze “Orientalismi” con una carrellata attraverso i tessuti e la moda in voga presso le corti europee, alla scoperta dei molteplici aspetti che il fascino dell’Oriente e il gusto per l’esotismo hanno assunto in questo mondo raffinato e affascinante.


INFO:

tel. 010 5572254

Info utili

Potrebbe interessarti anche...

Ianua. L'evento

Ianua. L'evento

Data di svolgimento: 11 Ott 24 - 13 Ott 24

Scopri di più

Comicity Festival 6ª edizione

Comicity Festival 6ª edizione

Data di svolgimento: 04 Lug 24 - 14 Lug 24

Scopri di più

Estate Tosse 2024

Estate Tosse 2024

Data di svolgimento: 04 Lug 24 - 28 Lug 24

Scopri di più

La biblioteca on line istruzioni per l’uso

La biblioteca on line istruzioni per l’uso

Data di svolgimento: 04 Lug 24 - 11 Lug 24

Scopri di più

Paganini Genova Festival 2024

Paganini Genova Festival 2024

Data di svolgimento: 29 Giu 24 - 07 Lug 24

Scopri di più