Salta al contenuto principale

Messaggio di stato

305

LILITH FESTIVAL @ VILLA BOMBRINI

Calendary Dal 12-07-2023 al 14-10-2023
Programma quanto mai vario, per il Lilith Festival della Musica d’Autrice,  con progetti internazionali, nazionali e locali distribuiti nelle varie serate per dare un’idea di quanto la proposta delle donne che fanno musica sia sempre meno incanalata nei parametri ristretti del mainstream o di una certa nicchia del cantautorato. “
 
Il 12 luglio è una serata di artiste che si muovono nel fertile e variegato terreno del nu-folk, con ampie suggestioni elettriche, e vede  ospiti Black Sea Dahu, ovvero la svizzera Janine Cathrein e la sua super band di sette elementi dal sound orchestrale, tempestoso, imprevedibile, in Italia per presentare il secondo album intitolato "I Am My Mother”; il loro fittissimo tour europeo sta letteralmente sbancando, con sold-out in diverse città. Grande grande attesa anche per Daniela Pes, artista sarda che con il suo album d’esordio “Spira”, prodotto da Iosonouncane, si è appena aggiudicata la Targa Tenco di quest’anno nella sezione Opera Prima. Pes è un’artista dal talento multiforme, votata alla destrutturazione della forma canzone e alla decostruzione della lingua per creare un mondo sonoro esoterico in cui “l’arcaico, il contemporaneo e il futuribile si avviluppano l’un l’altro”. Le premesse c’erano tutte, visto che nel 2017, giovanissima, aveva vinto il Premio Andrea Parodi e in questi anni ha fatto incetta di altri riconoscimenti. L’apertura è affidata a Leyla El Abiri, giovane cantautrice genovese che si sta facendo apprezzare per il suo “cantautorato pop astratto” sostenuto da una solida band.
 
Sonorità rock e interessanti passaggi di testimone intergenerazionale il 13 luglio, con l’atteso ritorno a Genova della reunion di Not Moving Ltd, band di culto della scena punk italiana, capitanata dalla carismatica Lilith Rita Oberti e completata da Dome La Muerte alla chitarra, Antonio “Tony Face” Bacciocchi alla batteria e la new entry Iride Volpi; dopo quello che doveva essere il disco-epitaffio del 1988 “Flash On You”, sono tornati con un disco “Love Beat” che non tradisce la loro attitudine di realtà che ha solide radici nel passato ma guarda sempre avanti. Prima di loro l’eclettico sound dei genovesi Eugenia Post Meridiem, giovani ma ormai avvezzə a suonare sui palchi di tutta Europa. Il loro secondo disco “Like I Need Tension” non delude chi ha apprezzato da subito Eugenia Fera e la sua band per il mix di influenze soul, indie, contaminazioni psichedeliche anni '60 e '70 e ruvide sonorità anni '90; l’apertura è affidata all’istrionica e poliedrica cantautrice torinese Vea accompagnata dalla sua band. Ironica, tagliente, si definisce una “madre di canzoni”, capace di parlare delle piccole grandi cose della vita come dei drammi dell’oggi con capacità di scrittura e interpretazione.
 
Il 14 luglio serata dai toni jazz e orchestrali che vedw la reunion della storica Bansigu Big Band, già da tempo programmata negli eventi di Villa Bombrini. Una strepitosa orchestra, sedici elementi insieme da trentadue anni, diretti dal sassofonista Stefano Riggi, torna con la sua musicalità potente e vivace che si rifà alle orchestre del Novecento, da Duke Ellington a Gil Evans.   Diplomata alla Scuola di Musica Statale di Koper, in Slovenia, Tina Omerzo ha continuato ad approfondire lo studio della composizione e del pianoforte, ottenendo premi e riconoscimenti, collaborando tra gli altri con Echo Art, Simona Barbera, Roy Paci e i Gnawa al progetto Sicily!, suonando nei dischi di Giua, Motus Laevus e moltə altrə. La sua creatività artistica spazia dal jazz alla musica etnica, contemporanea e classica. 
 
L’ultima serata, quella di sabato 15 luglio, è dedicata ai female duos e porterà verso sonorità più sperimentali ed elettroniche con il nuovo progetto Bono/Burattini, per la prima volta a Genova, che vede assieme Francesca Bono (vocalist, performer, fondatrice di Ofeliadorme e membro del collettivo Donnacirco) e Vittoria Burattini (percussionista, poliedrica batterista e membro dell'influente gruppo avant-rock italiano Massimo Volume). Le due artiste hanno creato una raccolta ipnotica e travolgente di canzoni basate sul solo uso del sintetizzatore Juno 60 e sul suono pulsante lineare organico della batteria. La stessa sera tornano sul palco del Lilith Festival le I’m Not a Blonde con il loro elegante electro-pop, che mescola ritmi e synth anni ’80 a chitarre e melodie dal sapore punk/rock anni ’90, in perfetto equilibrio fra ironia e follia, minimalismo e art-pop, digitale e analogico. La serata si apre con le sonorità metal-electro-industrial del power duo Negative 0, ovvero Elisa Pilotti (batteria, loops elettronici ) e Erika Pagin (basso).
 
Le serate sono presentate da Lisa Galantini, attrice e direttrice del Centro di Formazione Artistica di Luca Bizzari, e Andrea Podestà, scrittore e studioso della canzone d’autorə. Non mancheranno, come nelle edizioni passate, omaggi ad artiste, scrittrici e attrici e momenti di sensibilizzazione sulla lotta alle discriminazioni e violenze di genere.
 
Dopo la kermesse estiva, a settembre ci si sposta nel Sestiere del Molo, con altri appuntamenti nel suggestivo Chiostro di Sant’Andrea, adiacente alla Casa di Cristoforo Colombo, che ospitano tra gli altri i live di Cristina Nico il 7 settembre e di Charlie Risso il 14 settembre. 
 
Viene confermata la collaborazione con il Teatro Nazionale, con lo spettacolo “La Musa e l'Orizzonte” di e con Cristina Donà assieme all’antropologa Elena Dak, il 5 ottobre al Teatro Gustavo Modena. Il 14 ottobre il Lilith Festival si sposterà invece a La Claque, per la presentazione del nuovo album di Sabrina Napoleone.
 
Gli eventi del Lilith Festival 2023 sono sostenuti dal Comune di Genova nell’ambito di Genova Città dei Festival.
 
 
LILITH FESTIVAL DELLA MUSICA D’AUTRICE 2023 PROGRAMMA 
 
LILITH FESTIVAL DELLA MUSICA D'AUTRICE@VILLA BOMBRINI
(con mercatino "Artigianə in Villa") - In collaborazione con Società per Cornigliano
12 Luglio: Black Sea Dahu + Daniela Pes + Leyla El Abiri - ore 20 - Villa Bombrini 
13 Luglio: Not Moving LTD + Eugenia Post Meridiem + Vea - ore 20 - Villa Bombrini
14 Luglio: Bansigu Big Band  + Tina Omerzo - ore 20 - Villa Bombrini
15 Luglio: Bono/Burattini + I’m Not a Blonde + Negative 0 - ore 20 - Villa Bombrini
 
LILITH FESTIVAL MERMAIDS 
7 Settembre: Cristina Nico - ore 20 - Chiostro di S. Andrea
14 Settembre: Charlie - ore 20 - Chiostro di S. Andrea
 
LILITH FESTIVAL IN TEATRO In collaborazione con Teatro Nazionale di Genova e Teatro della Tosse
5 Ottobre: Cristina Donà e Elena Dak (La Musa e l’Orizzonte) - Ore 20.30 - Teatro Gustavo Modena
14 Ottobre: Sabrina Napoleone - ore 21- La Claque
 
 

Info utili

Clock chiostr

Potrebbe interessarti anche...

Prog Fest 2024 per EstateSpettacolo

Prog Fest 2024 per EstateSpettacolo

Data di svolgimento: 03 Ago 24 - 04 Ago 24

Scopri di più

CCCP - Fedeli alla Linea live al Balena Festival

CCCP - Fedeli alla Linea live al Balena Festival

Data di svolgimento: 27 Lug 24

Scopri di più

Ermal Meta a Live in Genova Festival

Ermal Meta a Live in Genova Festival

Data di svolgimento: 19 Lug 24

Scopri di più

I Subsonica a Live in Genova Festival

I Subsonica a Live in Genova Festival

Data di svolgimento: 18 Lug 24

Scopri di più

Annalisa a Live in Genova Festival

Annalisa a Live in Genova Festival

Data di svolgimento: 17 Lug 24

Scopri di più