Salta al contenuto principale

Messaggio di stato

304

Giornate Mazziniane 2023

Giornate Mazziniane 2023
Calendary Dal 10-03-2023 al 17-03-2023
Genova celebra uno dei suoi figli più illustri nelle Giornate Mazziniane 2023.  Dal 2012 il 17 marzo si celebra la Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera. Istituita come festività civile con legge 222 del 23 novembre 2012 con l’obiettivo di promuovere i valori di cittadinanza e consolidare l’identità nazionale attraverso la memoria civica, la Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera ogni anno il 17 marzo ricorda e festeggia l’anniversario della proclamazione del Regno d’Italia avvenuta il 17 marzo 1861.
 
Si inizia venerdì 10 marzo con un'apertura  a ingresso gratuito del Museo del Risorgimento con visite guidate alle 10.00 e 11.30. 
Prenotazione fino ad esaurimento posti
 
Le celebrazioni proseguono il 17 marzo al Cimitero monumentale di Staglieno, con la ricorrenza del 162° anniversario della proclamazione del Regno d’Italia - Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera e la cerimonia commemorativa del 151° anniversario della morte di Giuseppe Mazzini. Alla cerimonia, con inizio alle 10, presso la Tomba di Giuseppe Mazzini partecipano: il sindaco di Genova Marco Bucci, il presidente della Regione Giovanni Toti e il ministro alla Pubblica Amministrazione Paolo Zangrillo. Dopo la deposizione delle corone e gli interventi delle autorità, ha luogo l’esecuzione dell’Inno di Mameli a cura della Filarmonica Sestrese.
Nella stessa giornata l'apertura  a ingresso gratuito del Museo del Risorgimento  si protrae fino alle 18.30. 
Nelle sale del Museo viene esposto il dipinto di SILVESTRO LEGA, MAZZINI MORENTE in prestito dalla Pinacoteca Civica di Modigliana. 
Alle ore 17.00 viene poi eseguiito il  CONCERTO DUO VIOLINO - CHITARRA ANDREA CARDINALE - JOSE’ SCANU*
I brani sono intercalati da brani tratti dall’epistolario di Giuseppe Mazzini dedicati a Camillo Sivori. *Il M°José Scanu suona la chitarra appartenuta a Giuseppe Mazzini, la Gennaro Fabbricatore liutaio in Napoli del 1821, conservata al Museo del Risorgimento di Genova ed esposta nelle sale dedicate a Giuseppe Mazzini. 
Prenotazione fino ad esaurimento posti
 
Programma del concerto
- Giuseppe Mazzini: Canto delle mandriane bernesi (manoscritto custodito presso l’Archivio dell’Istituto mazziniano di Genova) 
- Nicolò Paganini: 2 Cantabile e Walz M.S. 45 (per violino e chitarra) dedicate all’allievo Camillo Sivori
- Camillo Sivori: Andante religioso (per violino e chitarra)
- Nicolò Paganini:Sonata Concertata in la maggiore op. 61 M.S. 2(per violino e chitarra) (Allegro spiritoso   – Adagio assai espressivo – Rondeau)
- Giuseppe Verdi: La Traviata (per chitarra sola) dall’Opern Revue  op.29 di Johann Kaspar Merz
- Gioacchino Rossini: Sinfonia dall’Opera “Tancredi” (per violino e chitarra). Adattamento dell’epoca di Anton Diabelli
 

 

Info utili

Potrebbe interessarti anche...

Euroflora 2025

Euroflora 2025

Data di svolgimento: 24 Apr 25 - 04 Mag 25

Scopri di più

Mondiali di Coastal Rowing

Mondiali di Coastal Rowing

Data di svolgimento: 06 Set 24 - 08 Set 24

Scopri di più

Voglio tornare negli anni '90 al Balena Festival

Voglio tornare negli anni '90 al Balena Festival

Data di svolgimento: 28 Lug 24

Scopri di più

Electropark 2024

Electropark 2024

Data di svolgimento: 11 Lug 24 - 14 Lug 24

Scopri di più

105 Summer Festival

105 Summer Festival

Data di svolgimento: 28 Giu 24

Scopri di più