• IL 2022 DI PALAZZO DUCALE

  • The Ocean Race, Genova The Grand Finale 2023

  • Disney, l'arte di raccontare storie senza tempo

  • Da via Garibaldi al Teatro Carlo Felice: un viaggio imperdibile tra i luoghi iconici della Superba. Novembre 2022

  • Le Chiese dei Palazzi dei Rolli

  • Accensione Albero di Natale 2022

MOSTRE

Blu Clean Water, Marco Rotelli al Porto Antico - Installazione Site Specific

Dal 18.07.2022 18:30 al 31.07.2022 00:00
Porto Antico
Condividi questa pagina
Share

 

 

Un’opera di Marco Nereo Rotelli 
Con il contributo musicale di Alessio Bertallot.
 
Descrizione 
L'isola delle zattere si "trasforma" in un luogo dello stupore,  con la presenza di una gondola, carica di detriti raccolti nei fondali della laguna veneziana e dipinti di blu, affiancata da un grande schermo che la proietta nel metaverso. L'opera è adagiata su un tappeto di gomma riciclata a forma di goccia, ove è intarsiato un verso di Eugenio Montale . 
Vari elementi dunque compongono l’installazione di Rotelli che investe sulla bellezza estetica  della gondola caricandola di significati e incaricandola di un viaggio  nel mare aperto della vita per un messaggio poetico ed etico che fluisce anche nel metaverso 
 
Prodotto da Ever in Art il primo NFT su una gondola rende visibile la navigazione nella e della coscienza civile, la calata in mare della bellezza per la tutela dell’ambiente Marino.
 
La zattera sarà illuminata di notte con versi poetici proiettati con la cifra stilistica di Rotelli . L’installazione sarà accompagnata dall’ opera musicale "dopo il diluvio" composta da Alessio Bertallot . 
Sulla zattera sarà presentato il nuovo progetto "Green table" con un incontro dedicato al mare.
 

Biografia 
 
Marco Nereo Rotelli è nato a Venezia nel 1955, dove si è laureato in architettura nel 1982.
Da anni persegue una ricerca sulla luce e sulla dimensione poetica che Harald Szeemann ha definito come “un ampliamento del contesto artistico”.
Rotelli ha creato negli anni una interrelazione tra l’arte e le diverse discipline del sapere. Da qui il coinvolgimento nella sua ricerca di filosofi, musicisti, fotografi, registi, ma principalmente il suo rapporto è con la poesia che, con il tempo, è divenuta un riferimento costante per il suo lavoro.
Tra le grandi installazioni da lui realizzate si segnalano: nel 1996 l’opera in omaggio al teatro La Fenice di Venezia appena distrutto da un incendio, e presentata alla Quadriennale di Roma;
nel 2000 l’illuminazione con versi tratti da L’horloge di Baudelaire della facciata del Petit Palais di Parigi;  nel 2001 il coinvolgimento di mille tra i maggiori poeti contemporanei, espressione di tutte le tendenze e di tutti i continenti, per l’installazione Bunker Poetico, realizzata alla 49. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, fortemente voluta da Harald Szeeman;
nel 2002 il recupero, a Carrara, di una cava da anni abbandonata e trasformata, in occasione della 11^ Biennale di Scultura, in un grande libro di marmo, scolpendo versi poetici sulle sue pareti;
nel 2002 la grande installazione ambientale Poetry for Peace a Seoul;
nel 2005 alla 51. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, il recupero dell’isola di San Secondo, nella laguna veneziana, per cui è stato insignito di targa d’argento della Presidenza della Repubblica;
nel 2007 l’installazione permanente per il Living Theatre di New York, voluta da Judith Malina e dedicata alla Beat Generation;
nel 2008 a Jinan, in Cina, invitato a partecipare alla Biennale internazionale d’Arte e Design della Shandog University, un’installazione dalla dimensione tragica e poetica, nell’anno del terremoto del Sichuan, che gli varrà l’Academy Award.
nel 2008 a Parigi, l’opera realizzata con cento porte d’oro lungo gli Champs Élysées The Golden Wood;
nel 2009 la grande opera Save the Poetry esposta nelle vetrine dell’Espace culturel Louis Vuitton a Parigi;
nel 2009 l’installazione luminosa sulla facciata della cattedrale di Santiago de Compostela per la Fiesta del Apóstol;
nel 2010 a Milano il progetto Poetry. Parola d’Artista con un’importante retrospettiva alla Rotonda di Via Besana, una mostra con il poeta arabo Adonis a Palazzo Reale, l’installazione scultorea Le pietre sono Parole in Piazza Duomo;
nel 2010 il progetto Genova s’illumina di poesia, omaggio a Edoardo Sanguineti, con l’installazione luminosa in Strada Nuova;
nel 2011 a Venezia la sua installazione luminosa a Palazzo Ducale che inaugura il Padiglione Italia alla 54. Esposizione Internazionale d’Arte la Biennale di Venezia;
nel 2011 al Lido di Venezia l’installazione luminosa Le parole del cinema per la 68. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia;
nel 2011 la direzione artistica del progetto “Art Explosion” e la realizzazione di una serie di installazioni luminose per la valorizzazione del territorio dei Campi Flegrei (Na);
nel 2012 l’installazione luminosa omaggio a Wisława Szymborska a Ca’ Foscari a Venezia;
nel 2013 l’installazione luminosa al Field Museum di Chicago per le celebrazioni dell’Anno della Cultura italiana negli Stati Uniti;
nel 2013 l’installazione luminosa al Porto Antico di Genova per l’inaugurazione del nuovo Padiglione dei Cetacei di Renzo Piano e Assapora la bellezza a Palazzo Reale di Milano;
nel 2014 l’ideazione di un palazzo d’artista a Padova, Casa Lux;
nel 2015 l’illuminazione del Five Pavillion Bridge per lo Slander West Lake International Poetry Festival di Yangzhou, Cina; nel 2016 le installazioni luminose per l’inaugurazione del nuovo Museo della Palestina a Birzeit, e per il ventennale di Pienza Città Patrimonio Mondiale Unesco.
nel 2017 la grande mostra con Adonis e l’installazione luminosa al MACRO di Roma;
nel 2018 l’importante opera di luce per il Millenario di San Miniato al Monte a Firenze.
Nel 2000 ha fondato il gruppo Art Project, oggi diretto da Elena Lombardi con Margherita Zambelli e Filippo Cavalli e composto da giovani artisti ed architetti, con il quale realizza numerosi interventi e progetti di installazione urbana.
Questo suo impegno gli è valso la partecipazione a otto edizioni della Biennale di Venezia, oltre a numerose mostre personali e collettive. È stato invitato dalla Northwestern University (Chicago) come “artist-in-residence” (inverno 2013). 
Le sue opere sono presenti in musei e importanti collezioni private di tutto il mondo.
Di lui hanno scritto alcuni tra i più importanti critici d’arte, oltre a poeti, scrittori, filosofi e personalità della cultura internazionale, alimentando un’importante raccolta bibliografica sul suo lavoro.
 

 

                                                                                                       


TI POTREBBERO INTERESSARE...
MOSTRE
Dal 09.12.2022 (Tutto il giorno) al 09.01.2023 (Tutto il giorno)
MOSTRE
Dal 02.12.2022 (Tutto il giorno) al 05.02.2023 (Tutto il giorno)
MOSTRE
Dal 01.12.2022 (Tutto il giorno) al 12.02.2023 (Tutto il giorno)
MOSTRE
Dal 25.11.2022 (Tutto il giorno) al 26.03.2023 (Tutto il giorno)
MOSTRE
Dal 18.11.2022 (Tutto il giorno) al 04.12.2022 (Tutto il giorno)
EVENTI TOP
Dal 06.10.2022 (Tutto il giorno) al 22.01.2023 (Tutto il giorno)
MOSTRE
Dal 29.09.2022 15:00 al 22.01.2023 18:00
MOSTRE
Dal 25.05.2022 (Tutto il giorno) al 31.12.2022 (Tutto il giorno)
MOSTRE
Dal 10.03.2022 (Tutto il giorno) al 10.03.2023 (Tutto il giorno)
MOSTRE
Dal 10.03.2022 (Tutto il giorno) al 30.01.2023 (Tutto il giorno)

Info utili

CALENDARIO DEGLI EVENTI
EVENTI DELLA SETTIMANA

Stay informed on our latest news!

Condividi contenuti