Note legali e privacy | Visitgenoa.it
Genova: le Strade Nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli iscritto nella Lista del Patrimonio mondiale UNESCO
Comune di Genova Comune di Genova

Copyright
Tutti i contenuti - testi, grafica, files, immagini e quant'altro pubblicato in qualsiasi formato digitale - presenti all'interno dei siti della Città sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported License. I marchi di prodotti o servizi presenti sul sito sono citati su autorizzazione dei rispettivi titolari del diritto in materia di marchi, brevetti e/o copyright; il Comune è comunque disponibile ad inserire gli opportuni riferimenti in caso di eventuali mancanze sfuggite al controllo redazionale.

Utilizzo del sito
Il Comune di Genova pone la massima cura nella qualità e nell'aggiornamento delle informazioni pubblicate. Ciononostante in relazione alla grande varietà di fonti utilizzate, interne ed esterne all'Ente, ed al grande numero di pagine disponibili, è bene tener presente che con il passare del tempo le informazioni potrebbero perdere la loro validità e attendibilità. Si consiglia pertanto di prendere visione, ove presente, della data di ultimo aggiornamento pubblicata nella pagina consultata. 
Il Comune di Genova si riserva il diritto di modificare i contenuti del sito in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.

Reinoltro a siti esterni
Il Comune di Genova non assume alcuna responsabilità in ordine al contenuto dei siti a cui è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti. La loro presenza non implica né l'approvazione dei contenuti ivi presentati nè alcuna forma di assicurazione circa la qualità dei servizi o dei prodotti ivi disponibili.

Privacy ed utilizzo dei cookie
Il Comune di Genova garantisce che il trattamento dei dati, pervenuti via posta elettronica o  su moduli elettronici di registrazione, è conforme a quanto previsto dalla normativa sulla privacy. (Dlgs 196/2003).
Su questo sito è inoltre in corso una rilevazione statistica tramite l'utilizzo dello strumento Google Analytics, che utilizza cookie ed altri parametri di analisi. secondo le modalità illustrate dal documento relativo alle Norme generiche sulla privacy e dal documento specifico in merito all'utilizzo delle informazioni raccolte con Google Analytics.

Utilizzo del codice di programmazione e dei fogli di stile (CSS)
L’utilizzo dei codici di presentazione o di programmazione realizzati direttamente dal Comune di Genova, gruppo di lavoro del Campus della Città Digitale, e’ consentita a patto che rimanga intatta, ove presente, la linea di commento riportata all’interno del codice stesso riguardante la dichiarazione di copyright e l’indirizzo internet del sito comunale.

Privacy
Il nuovo Codice della privacy (d.lgs. 196 del 30 giugno 2003), entrato in vigore il 1° gennaio 2004, ha introdotto una razionalizzazione della normativa previgente sui dati personali recependo le direttive UE.

Il Codice definisce, tra l’altro, con maggiore chiarezza le figure dei soggetti coinvolti nel trattamento dei dati personali: titolare, responsabile e incaricato.

Titolare del trattamento è il soggetto nei cui confronti l’interessato può esercitare i suoi diritti e cui sono imputabili le scelte di fondo sulle finalità e modalità del trattamento: in Comune titolare è la stessa Civica Amministrazione che ha nel Sindaco il suo legale rappresentante.

Responsabili del trattamento dei dati personali contenuti nelle banche dati esistenti nelle diverse strutture organizzative in cui si articola l’organizzazione comunale sono i direttori e dirigenti responsabili di Direzioni, Unità Organizzative e Divisioni Territoriali.

I responsabili provvedono, in relazione alle strutture di propria competenza, all’individuazione degli incaricati del trattamento.
Il Comune può trattare i dati personali per lo svolgimento delle sue funzioni istituzionali.

Il trattamento dei dati personali che rientrano nella categoria dei dati sensibili e giudiziari può essere effettuato invece solo se autorizzato da espressa disposizione di legge.
Se la legge specifica solo le finalità di rilevante interesse pubblico occorre che l’ente pubblico individui e renda pubblici i tipi di dati e le operazioni eseguibili.

Il Comune ha identificato e resi pubblici i tipi di dati e i trattamenti effettuati sui dati sensibili e giudiziari con il Regolamento, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 123 del 20.12.05 e integrato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 46 del 17.06.08, e relative schede allegate.

Nel quadro dei più generali obblighi di sicurezza, il Comune come titolare di trattamento di dati personali sensibili e giudiziari effettuato con strumenti elettronici, ha adottato il documento programmatico sulla sicurezza aggiornato periodicamente.

Recapiti
Per suggerimenti e segnalazioni si prega di far riferimento ai recapiti presenti nella pagina Credits

Accessibilità
Si rimanda alla dichiarazione di accessibilità


Note legali e privacy

SEGUICI SU TWITTER
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM