GRANDI EVENTI

Ballata per Genova

14.06.2019 (Tutto il giorno)
Condividi questa pagina
Condividi

Va in onda  venerdì 14 giugno, il grande abbraccio a Genova da parte di oltre 12.000 persone, radunate in piazzale Kennedy (apertura cancelli ore 18 circa) per un momento di grande spettacolo, ma anche di testimonianza e di solidarietà a favore del capoluogo ligure, colpito proprio 10 mesi fa dal crollo di Ponte Morandi.

Trasmessa in diretta su Rai 1 e Rai Radio 1 – con inizio alle ore 21.20 – “Ballata per Genova” è stata promossa da MSC Foundation del Gruppo MSC, in collaborazione con Regione Liguria e Comune di Genova, e prodotta da “Arcobaleno Tre” e Rai 1, con l’obiettivo di restituire alla città della Lanterna il suo ruolo naturale di attore che da sempre guarda al mondo, e di celebrarne insieme la grande bellezza, anche quale meta turistica internazionale, sottolineandone la straordinaria capacità di reazione dimostrata in occasione del crollo del ponte.

Una conduzione speciale “a più voci”, e di altissimo livello artistico, vedrà alternarsi sul palco alcuni tra i volti più noti e apprezzati della tv italiana: Amadeus, Antonella Clerici, Luca e Paolo, Lorella Cuccarini. 

Sarà una serata in cui, simbolicamente, l’Italia tutta abbraccerà Genova in un mosaico fatto di parole, suoni, danza, momenti di riflessione e divertimento che vuole rendere omaggio al capoluogo ligure, città dal fascino inequivocabile, forte di un passato glorioso e caratterizzata da una profonda identità popolare.

Il cast è ricco di star della musica italiana: la classe e la raffinatezza di GINO PAOLI con DANILO REA; CRISTIANO DE ANDRÈ unico grande erede del patrimonio musicale deandreiano; il pop di GIGI D’ALESSIO, di RAF e UMBERTO TOZZI e per i più giovani ARISA, THE KOLORS, ELODIE, IRAMA. Per questa speciale occasione si è formato per naturale alchimia un inedito trio di sopraffini autori e cantautori, fondatori di grandi band che hanno fatto la storia della musica italiana: PIERO CASSANO (Matia Bazar), VITTORIO DE SCALZI (New Trolls) e FRANCO GATTI (Ricchi e Poveri). LAURA PAUSINI e BIAGIO ANTONACCI saranno presenti in collegamento da Roma. Gli artisti saranno accompagnati in versione live da un’orchestra di 20 elementi diretta dal Maestro Diego Basso.

Anche ANNA MAZZAMAURO, la mitica signora Silvani, attrice tra le più apprezzate della televisione e del cinema italiano, legata indissolubilmente alla figura di un grandissimo genovese come Paolo Villaggio, si unirà ad altri colleghi del mondo della tv e dello spettacolo nell’omaggio al capoluogo ligure. Ad arricchire la serata due grandi rappresentanti del mondo del pallone: l’allenatore della Nazionale Roberto Mancini e il bomber Roberto Pruzzo.

Anche Rai Radio1 trasmetterà “Ballata per Genova”: oltre al concerto, in onda le interviste agli artisti che si saranno appena esibiti sul palco di piazzale Kennedy, e anche tutto ciò che accadrà nel backstage. Marcella Sullo e Duccio Pasqua racconteranno agli ascoltatori della radio le emozioni della serata e tutto ciò che non si vedrà in tv.

I 12.000 biglietti, messi gratuitamente a disposizione di cittadini e turisti, sono stati assegnati tutti in meno di una giornata. Per dar quindi modo di vivere l’evento in piazza e in compagnia degli altri genovesi, anche a chi non è purtroppo riuscito a ottenere i biglietti per Piazzale Kennedy, la performance verrà trasmessa in diretta su 2 maxi-schermi posizionati in Piazza de Ferrari dall’emittente Primocanale.

 

 

COME ARRIVARE

 

AMT organizza un servizio dedicato per agevolare gli spettatori in possesso dei biglietti: 

A partire dalle ore 19.00 fino alle ore 21.00 sarà attivo un collegamento bus da piazza Verdi (Brignole) a viale Brigate Partigiane, con corse ogni 10 minuti. Lo stesso collegamento da viale Brigate Partigiane a piazza Verdi (Brignole) sarà poi disponibile a fine spettacolo, per il ritorno, dalle ore 00.00 alle ore 2.00 del mattino. A fine concerto sono previsti i collegamenti con le direttrici principali: da viale Brigante Partigiane partiranno i bus per il Ponente (Voltri), il Levante (Nervi) e la Valbisagno (Prato), mentre per raggiungere la Valpolcevera si potrà utilizzare la metropolitana da Brignole fino a Brin e poi interscambiare con la linea 7 per Pontedecimo. In occasione dell’evento la metropolitana sarà infatti aperta fino alle ore 3.00 del mattino (ultima corsa da Brignole alle ore 3.00 e da Brin alle ore 2.40). 

 


RACCOLTA FONDI SOLIDALE "ANCH'IO PER GENOVA"

 

Nel corso di “Ballata per Genova” proseguirà inoltre una raccolta fondi solidale – denominata “Anch’io per Genova” – destinata a finanziare un innovativo progetto architettonico di riqualificazione urbana della zona colpita dal crollo di Ponte Morandi, supportato da MSC Foundation. Grazie alla campagna “Anch’io per Genova”, che in pochi giorni ha già raccolto quasi 400.000 euro, si potrà realizzare così il sogno di regalare alla città il “Parco del Mare”: un’iniziativa all’avanguardia, destinata in particolare ai più giovani e alle famiglie, caratterizzata da un’attenzione specifica ai temi del gioco, della salute e del benessere, e da un percorso educativo orientato ai temi del riutilizzo delle risorse naturali e del riciclo ambientale. Un parco per una città più bella e a misura di bambino, che permetta di giocare insieme apprendendo la bellezza e le caratteristiche del mare, elemento al quale Genova, la sua storia e il suo futuro sono indissolubilmente legati. La nuova area urbana sarà costituita da un parco diffuso, ramificato e integrato con gli edifici, facilmente raggiungibile dai genovesi e dai turisti sia con la Metro (fermata Brin) sia con la pista ciclabile. Verrà così definito un ulteriore importante tassello della rete dei Parchi di Genova che vanno da Nervi, ai Forti, a Prà, ai grandi spazi pubblici di Corso Italia, del futuro waterfront, del Porto Antico e del bellissimo centro storico.

La campagna di raccolta fondi “Anch’io per Genova” è stata realizzata in collaborazione con Helpcode, organizzazione che si occupa dei diritti dei bambini. Dal 3 al 23 giugno si potrà sostenere l’iniziativa con un sms o una chiamata da rete fissa al numero solidale 45585. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ogni SMS inviato da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce e Tiscali. La donazione sarà di 5 euro per ogni chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile, e di 5 o 10 euro da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali. Altre modalità per sostenere il progetto sul sito www.anchiopergenova.it

     

 

“Ballata per Genova” è un programma di Lucio Presta. REGIA Stefano Mignucci. CAPO PROGETTO Marco Salvati e Sergio Rubino. CONSULENZA ARTISTICA Gianmarco Mazzi. AUTORI Armando Vertorano, Paolo Biamonte, Gianluca De Simone. DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA Massimo Pascucci. SCENOGRAFIA Gaetano & Chiara Castelli. DIREZIONE MUSICALE Diego Basso.
 

 

DISPOSIZIONI  PER LA SICUREZZA

 

In occasione della manifestazione “Una Ballata per Genova” organizzata in piazzale Kennedy, dalle ore 19 di venerdì 14 giugno alle ore 2 di sabato 15 giugno, nell’area ricompresa tra piazzale Kennedy, piazzale Cavalieri di Vittorio Veneto, via Casaregis (fino all’incrocio con via Costantino Morin, via Costantino Morin, via G.B. Magnaghi (tra via Morin e via Paolucci), via Paolucci, via Finocchiaro Aprile (tra via Paolucci e via Gestro), via Raffaele Gestro, corso Brigate Partigiane (da via Gestro a piazzale Kennedy) vigeranno i seguenti divieti:
 
- detenzione di ogni tipo di artificio pirotecnico / materiale esplodente in area pubblica e/o aperta al pubblico;
- detenzione, in modalità che ne consentano l’immediato utilizzo, di dispositivi  contenenti spray urticanti. In particolare, i dispositivi in questione, anche per scongiurare accidentali fuoriuscite del prodotto urticante, non potranno essere portati addosso alla persona, ma esclusivamente in zaini, borse o simili;  
- vendita di bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro e/o metallici da parte di qualsiasi attività commerciale, compresi i circoli privati e i titolari di autorizzazioni commerciali su aree pubbliche o aperte al pubblico; 
- somministrazione di bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro e/o metallici all’esterno dei locali di pubblico esercizio e all’esterno dei relativi plateatici;
- detenzione e consumo di bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro e/o metallici in aree pubbliche o aperte al pubblico diverse dai locali di pubblico esercizio.
- esclusivamente in Piazzale Kennedy, Piazzale King e Corso Marconi  la detenzione, con  qualsiasi modalità,  di qualsiasi dispositivo  contenente spray urticanti; detti dispositivi dovranno essere consegnati all’ingresso della zona  in spazi all’uopo predisposti;
- esclusivamente in Piazzale Kennedy, Piazzale King e Corso Marconi anche la detenzione di qualsiasi  bevanda in qualsiasi contenitore, eccetto che per l’acqua, che dovrà essere contenuta in sole bottiglie di plastica private del tappo;
 
Tenendo conto dell’ultima disposizione, i volontari di Protezione civile dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri metteranno a disposizione un servizio di deposito. 
 
In caso di inosservanza delle disposizioni, fatte salve le sanzioni anche penali previste dalla normativa vigente, sarà emessa una sanzione amministrativa da 100 a 500 euro. Inoltre, all’atto della contestazione della violazione, verranno sequestrati gli artifici pirotecnci / il materiale esplodente / il dispositivo contenente spray urticante, salvo il caso in cui il responsabile della violazione fuoriesca dall’area ove vige il divieto. Nel caso di contenitori di vetro e/o metallici contenenti bevande di qualsiasi genere, se il trasgressore non getterà negli appositi contenitori l’oggetto di contestazione, se ne provvederà al sequestro dopo averlo privato del liquido in esso contenuto.
 
 

 

INFORMAZIONI VIABILITA'
 
 
-AGGIORNAMENTO INFORMAZIONI VIABILITA' DEL 14 GIUGNO-
 
 
In occasione del concerto “Una ballata per Genova”, che si svolgerà questa sera in piazzale Kennedy, sono state introdotte alcune integrazioni e modifiche alla precedente ordinanza di modifiche alla mobilità.
 
Nel dettaglio, il divieto di transito veicolare dalle ore 16 alle ore 24 (e comunque fino a cessate esigenze) di venerdì 14 giugno riguarda, per viale Brigate Partigiane, tutta la carreggiata lato a ponente, nel tratto compreso tra la rotatoria 9 novembre 1989 e l’intersezione con la via Diaz e corso Saffi, e la carreggiata lato a levante solamente nel tratto compreso tra la rotatoria 9 novembre 1989 e la via Gestro.  
 
Per strada Aldo Moro, al preesistente divieto relativo alla carreggiata lato a mare del tratto compreso tra l’uscita di via delle Casaccie e rotatoria 9 novembre 1989 (direzione levante), si aggiunge quello per la carreggiata lato a monte del tratto compreso tra la rotatoria 9 novembre 1989 e la rampa proveniente da via D’Annunzio.
 
In via dei Pescatori è invece temporaneamente istituito il divieto di transito nel tratto compreso tra la pila n. 197 della Sopraelevata e il tratto di strada che adduce alla rotatoria 9 novembre 1989; resta anche temporaneamente ripristinato il doppio senso di circolazione, disciplinato a senso unico alternato per i soli aventi diritto per raggiungere le rispettive proprietà laterali, nel tratto compreso tra la pila della sopraelevata n. 196 e viale Brigate Partigiane con divieto di immissione in quest’ultima.
 
Alcune modifiche anche alla disciplina della sosta e fermata veicolare: il divieto -  fino alle ore 24 del 14 giugno – riguarderà tutte le seguenti vie: 
 
• Via Casaregis negli stalli di sosta al centro strada del tratto compreso tra la via Morin e Corso Marconi;
 • Via Casaregis negli stalli di sosta al centro strada del tratto compreso tra la via San Pietro della Foce e Corso Marconi ad esclusione dei Taxi, ai quali è consentito lo stazionamento in tale area; 
• Viale Brigata Bisagno carreggiata lato levante tratto compreso tra via Diaz e tra Via Santa Zita ove potranno attestarsi i veicoli dell’Azienda Mobilità e Trasporti a disposizione dei cittadini. 
• Corso Marconi tutta; 
• Piazza Rossetti tutta, ad esclusione dei veicoli autorizzati i quali potranno sostare sul lato a monte in fregio ai civici compresi tra la via Magnaghi e la via Finocchiaro Aprile; 
• Via Rimassa entrambe le carreggiate nel tratto compreso tra Via Morin e Corso Marconi; 
• piazzale M. L. King nel tratto di strada demaniale lato a levante; 
• Via Finocchiaro Aprile, tratto tra via Paolucci e piazza Rossetti; 
• Via Brigata di Fanteria Genova.
 
 
-INFORMAZIONI VIABILITA': PRIMO COMUNICATO-
 
 

In occasione del concerto “Ballata per Genova", alcuni tratti della viabilità cittadina nella zona della Foce saranno interessati da modifiche alla circolazione anche nei giorni precedenti all’evento, che interesserà e coinvolgerà tutta la città con un previsto aumento del traffico veicolare soprattutto nelle vie limitrofe, e non, interessate dallo svolgimento della manifestazione. Vengono quindi adottati i seguenti provvedimenti:

 

A) divieto di transito veicolare dalle ore 18:00 alle ore 24:00, e comunque fino a cessate esigenze, nei giorni 11-12 e 13 giugno 2019 in Corso Marconi, nella carreggiata lato mare, con obbligo di svolta a destra per i veicoli in uscita da piazza Rossetti ed obbligo di svolta a sinistra per i veicoli in uscita dal p.le Kennedy (area Fiera/Biglietterie). E’ consentito l’accesso al p.le Kennedy (area Fiera/Biglietterie).

 

B) divieto di transito veicolare dalle ore 16:00 alle ore 24:00 e comunque fino a cessate esigenze del giorno 14 giugno 2019 in:

Strada Aldo Moro nella carreggiata lato a mare del tratto compreso tra l’uscita di Via delle Casaccie e rotatoria 9 novembre 1989 (direzione levante);

Viale Brigate Partigiane nella carreggiata lato a levante del tratto compreso tra la rotatoria 9 novembre 1989 e la via Gestro ad eccezione dei mezzi pubblici;

Tutti i veicoli che percorrono la carreggiata lato a ponente del Viale Brigate Partigiane, con direzione di marcia verso mare, ad esclusione dei mezzi pubblici, dei Taxi e dei veicoli dell’Azienda Multiservizi d’Igiene Urbana, giunti in corrispondenza della rampa di accesso alla strada sopraelevata Aldo Moro, hanno l’obbligo della direzione a destra e di immettersi in quest’ultima per proseguire la marcia verso ponente;

Nella carreggiata lato a ponente del Viale Brigate Partigiane, tratto compreso tra l’intersezione composta dal Corso Saffi e la via Diaz, è vietato il transito verso mare ai veicoli aventi massa superiore a pieno carico alle t. 3,5;

Piazzale M. L. King nel tratto di strada demaniale lato a levante;

Tutti i veicoli provenienti da Corso Italia, e diretti a ponente, giunti in corrispondenza dell’intersezione con la via Casaregis, hanno l’obbligo di direzione a destra e di immettersi in quest’ultima;

Via dei Pescatori ripristino del doppio senso di circolazione a senso unico alternato nel tratto compreso tra la pila della strada sopraelevata n. 196 e Viale Brigate Partigiane, obbligo di arrestare la marcia, dare la precedenza ai veicoli transitanti in quest’ultima, e successivo obbligo della direzione a destra (mare);

Via dei Pescatori è temporaneamente istituito il divieto di transito nel tratto compreso tra la pila n. 197 e il tratto stradale che adduce alla rotatoria 9 novembre 1989;

Piazza Rossetti tutta, ad esclusione dei veicoli autorizzati, con obbligo di uscita dalla piazza sul lato di via Magnaghi per i veicoli al servizio delle persone con ridotta capacità motoria che si troveranno a sostare lungo il lato monte della piazza stessa nelle apposite aree di sosta a loro dedicate;

Via Rimassa: carreggiata lato a ponente del tratto compreso tra Via Morin e Corso Marconi; carreggiata lato a levante del tratto compreso tra Via S. Pietro della Foce e Corso Marconi.

 

C) divieto di sosta e fermata veicolare, con la sanzione accessoria della rimozione del veicolo degli inadempienti, dalle ore 08:00 alle ore 24:00, e comunque fino a cessate esigenze il giorno 14 giugno 2019 in:

Viale Brigate Partigiane nell’area altrimenti dedicata alla sosta veicolare esistente al centro del viale Brigate Partigiane e su ambo le carreggiate del tratto compreso tra la Via Cecchi e la rotatoria 9 novembre 1989 ad esclusione dei veicoli dell’Azienda Mobilità e Trasporti i quali potranno sostare in corrispondenza del margine destro (levante) della carreggiata e dei Taxi, ai quali è consentita la fermata sul lato sinistro (ponente) della carreggiata di levante;

Corso Marconi tutto;

Piazza Rossetti tutta, ad esclusione dei veicoli autorizzati i quali potranno sostare sul lato a monte in fregio ai civici compresi tra la via Magnaghi e la via Finocchiaro Aprile;

Via Rimassa entrambe le carreggiate nel tratto compreso tra Via Morin e Corso Marconi;

Piazzale M. L. King nel tratto di strada demaniale lato a levante.

 

D) Modifiche temporanee alla circolazione veicolare Amt linee 31 e 607 nei giorni dell’11-12 e 13 giugno 2019 dalle ore 18:00 alle ore 24:00 e comunque fino a cessate esigenze: i veicoli dell’Azienda Mobilità e Trasporti (A.M.T.), diretti a levante, transiteranno nella via Barabino, nella Galleria G. Mameli e percorreranno la via Piave per immettersi, con obbligo di direzione a sinistra, in Corso Italia.

 

E) Modifiche temporanee alla circolazione veicolare Amt linee 31 e 607 il giorno 14 giugno 2019 dalle ore 16:00 alle ore 24:00 e comunque fino a cessate esigenze: i veicoli dell’Azienda Mobilità e Trasporti (A.M.T.), diretti a levante e a ponente, transiteranno nella via Barabino, nella Galleria G. Mameli, via Piave, e viceversa, per immettersi con obbligo di direzione a sinistra in Corso Italia.

Inoltre venerdì 14 giugno, a partire dalle ore 19.00 fino alle ore 21.00 sarà attivo un collegamento bus da piazza Verdi (Brignole) a viale Brigate Partigiane, con corse ogni 10 minuti.

Lo stesso collegamento da viale Brigate Partigiane a piazza Verdi (Brignole) sarà poi disponibile a fine spettacolo, per il ritorno, dalle ore 00.00 alle ore 2.00 del mattino.

 A fine concerto sono previsti i collegamenti con le direttrici principali: da viale Brigante Partigiane partiranno i bus per il Ponente (Voltri), il Levante (Nervi) e la Valbisagno (Prato).

Per raggiungere la Valpolcevera si potrà utilizzare la metropolitana da Brignole fino a Brin e poi interscambiare con la linea 7 per Pontedecimo.

 In occasione dell’evento la metropolitana sarà aperta fino alle ore 3.00 del mattino (ultima corsa da Brignole alle ore 3.00 e da Brin alle ore 2.40).

Tutti i residenti in Blu Area zona “B” in possesso della relativa autorizzazione alla sosta, esclusivamente nei casi in cui tale zona sia stata opzionata come prima scelta (quindi contrassegni BA, BD, BE, BF), hanno la possibilità di sostare, oltre alla seconda zona opzionata, anche nelle zone Blu Area denominate A, B, D, E, L e M, a partire dalle ore 15:00 del giorno 11 giugno 2019 alle ore 24:00 del giorno 14 giugno 2019.

 

 


TI POTREBBERO INTERESSARE...
GRANDI EVENTI
Dal 26.03.2020 (Tutto il giorno) al 19.07.2020 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 26.12.2019 (Tutto il giorno) al 06.01.2020 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
08.12.2019 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 01.12.2019 (Tutto il giorno) al 31.01.2020 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 23.11.2019 (Tutto il giorno) al 29.03.2020 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
17.11.2019 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 15.11.2019 (Tutto il giorno) al 16.11.2019 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 14.11.2019 (Tutto il giorno) al 08.03.2020 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 31.10.2019 (Tutto il giorno) al 06.02.2020 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 25.10.2019 (Tutto il giorno) al 27.10.2019 (Tutto il giorno)

Info utili

CALENDARIO DEGLI EVENTI
EVENTI DELLA SETTIMANA

Stay informed on our latest news!

Condividi contenuti