• Madama Butterfly al Teatro Carlo Felice

  • Ruota panoramica al Porto Antico 2018-2019

  • 59° Salone Nautico

  • Patty Pravo al Politeama Genovese

  • Giorgio De Chirico, Il volto della Metafisica

  • Slow Fish 2019 a Genova

  • Festa dello Sport 2019 a Genova

  • 21° SUQ Festival: il teatro del dialogo a Genova

  • MI Games – Live the City, live the Sport 2019

  • Genova Porto Antico Estate Spettacolo 2019

  • Festival della Scienza 2019

  • 25° Festival Internazionale di Poesia "Parole Spalancate"

  • Genoa International Music Youth Festival

  • The Art of the Brick a Genova

  • Dragons. Il fantastico mondo dei Sauri

  • Chiese in Musica - Edizione 2019

  • Blue Economy Summit 2019

  • Goa Boa Festival 2019

  • Io Vado a Genova

  • Rolli Days - Maggio 2019

  • ALBRECHT DÜRER (1471-1528). Capolavori a bulino

  • Aperture dei Musei nelle feste di primavera

  • Festival Internazionale di Nervi

  • Giornata della Bandiera di S. Giorgio

INCONTRI E RASSEGNE

Letteratura Comica del Novecento

Dal 26.10.2018 21:00 al 26.11.2018 21:00
Palazzo Ducale
Condividi questa pagina
Condividi
Il Palazzo Ducale di Genova ospita un ciclo di incontri e di letture sulla letteratura comica del Novecento.
 
In questo primo ciclo, si comincia dalla nascita della letteratura comica tra le due guerre, con Vittorio Metz, Achille Campanile, Marcello Marchesi e Giovannino Guareschi, della cui morte ricorre quest’anno il cinquantenario.
 
In conclusione, viene ripreso il dibattito sul ’68 inteso come eventuale spartiacque, in Italia, tra due tipi di comicità, quella lieve, elegante e giocosa degli autori sopra nominati e quella che si forma in seguito, con altre modalità.
 
Il format prevede una premessa breve e una introduzione agli autori da parte di specialisti o cultori della materia, insieme a una serie di letture scelte.
 
Appuntamenti
Gli anni Trenta e la amabile satira
26.10.2018 21:00
Palazzo Ducale

Tra le due guerre fiorisce una letteratura comica di sorprendente inventiva, gusto ed eleganza. Non che gli autori, come Vittorio Metz o Marcello Marchesi o Alberto Savinio non ‘pungano’, arrivando ad aforismi feroci e a tratti di satira vera e propria. Il mondo espresso da questi autori degli anni trenta e quaranta però è nel suo complesso amabile.

Ne traccia un quadro introduttivo Alessandro Tinterri, interviene sui testi Stefano Bartezzaghi e legge e commenta Luca Bizzarri.

Un imperdonabile. Giovannino Guareschi
05.11.2018 21:00
Palazzo Ducale

Nel suo libro Gli imperdonabili, Marcello Veneziani traccia, tra molti altri, un ritratto di Giovannino Guareschi, l’autore che dispiacque a fascisti e antifascisti, inventò gli immortali Don Camillo e Peppone, e “del ’68 se ne fece un baffo”.

Ricordare e rileggere, come farà Flavio Oreglio, qualche pagina di Guareschi è un obbligo nell’anno cinquantenario dalla morte. Sullo scrittore e sul personaggio, troppo a lungo vittima di un oblio fuorviante, dialogano Dino Cofrancesco e Marcello Veneziani.

Umorista e gentiluomo. Achille Campanile
19.11.2018 18:00
Palazzo Ducale

Achille Campanile è il più fantasioso ed imprevedibile letterato-umorista del secolo scorso.

La sua produzione letteraria e teatrale gioca felicemente su un umorismo verbale inedito e su un impianto narrativo paradossale. Con la sua grazia di invenzione libera, emblema metaforico dell’inconsapevolezza e della stupidità della borghesia italiane, con la sua ambiguità di linguaggio adombra modi e usi delle società, con capacità critica da letterato acuto e originale osservatore. Guidato solo dagli umori della sua fantasia, quest’inventore d’eccezione, sotto il velo del puro divertimento, conduce a qualcosa di autentico e diverso. E la novità sta proprio nell’eccezionalità della sua pagina, come la più paradossale delle investigazioni condotte sulla realtà. Non aggredisce, non si propone né come antagonista né come mago dei rovesciamenti. 

Il ’68 ha ucciso l’umorismo? Il prima e il dopo
26.11.2018 18:00
Palazzo Ducale

La discussione prende le mosse da un quadro di insieme offerto da Francesco De Nicola e da un bell’articolo di Pierluigi Battista che chiede: “Il ’68 ha ucciso l’umorismo?”, rilevando come un certo tipo di comico elegante, sapido e originale sembri essere scomparso in Italia dopo la ventata di nuova cultura portata dal ’68.

Tullio Solenghi leggerà sia testi pubblicati fino alla metà degli anni ’60, sia brani di Stefano Benni e di Italo Calvino che possono contribuire al rinnovato dibattito.


TI POTREBBERO INTERESSARE...
GRANDI EVENTI
Dal 24.10.2019 (Tutto il giorno) al 04.11.2019 (Tutto il giorno)
INCONTRI E RASSEGNE
Dal 03.07.2019 (Tutto il giorno) al 10.07.2019 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 02.07.2019 21:00 al 20.07.2019 21:00
GRANDI EVENTI
Dal 01.07.2019 (Tutto il giorno) al 31.08.2019 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 14.06.2019 (Tutto il giorno) al 24.06.2019 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 24.05.2019 (Tutto il giorno) al 26.05.2019 (Tutto il giorno)
INCONTRI E RASSEGNE
Dal 23.05.2019 (Tutto il giorno) al 27.05.2019 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 16.05.2019 (Tutto il giorno) al 18.05.2019 (Tutto il giorno)
INCONTRI E RASSEGNE
INCONTRI E RASSEGNE

Info utili

CALENDARIO DEGLI EVENTI
EVENTI DELLA SETTIMANA

Stay informed on our latest news!

Condividi contenuti