Museo Ebraico

Il Museo Ebraico di Genova, inaugurato nel 2004 su progetto di Gianfranco Franchini, è collocato all'ultimo piano di quella Sinagoga che ha visto svolgersi, dal 1935 ad oggi, la storia degli Ebrei genovesi.

Conserva le opere della collezione "viaggio nel mondo ebraico" di Emanuele Luzzati, donata dall'artista alla Comunità ebraica di Genova. La collezione è esposta al pubblico in alternanza con mostre di carattere artistico, religioso o storico documentario, allestite in occasione di appuntamenti istituzionali quali la Giornata della Memoria e la Giornata europea della Cultura ebraica.

Sono organizzate visite guidate su appuntamento con particolare attenzione alle scolaresche. Per gli alunni delle scuole si propongono, abbinate alle visite, lezioni a tema tenute da personale volontario specializzato con l'intento, in accordo con le finalità del Museo, di far conoscere alla cittadinanza la cultura ebraica e le tappe della storia dell'ebraismo ligure e italiano.

Per informazioni su tariffe ed orari, si rimanda al sito della struttura.

 

Si informa che dal 1 maggio al 15 giugno 2022, in ottemperanza alle ultime disposizioni legislative per il contenimento dell'emergenza Covid-19 (Ordinanza 28 aprile 2022 - Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'epidemia da COVID-19 concernenti l'utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie), è raccomandato indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi al chiuso pubblici o aperti al pubblico.

L’obbligo di indossare le mascherine non è comunque previsto per:

- bambini sotto i 6 anni di età;

- persone che, per la loro invalidità o patologia, non possono indossare la mascherina;

- operatori o persone che, per assistere una persona con disabilità, non possono a loro volta indossare la mascherina (per esempio: chi debba interloquire nella L.I.S. con persona non udente)

 
 

Info utili

in autobus: fermata Assarotti 1 - Peschiera
Non accessibileNon sono ammessi animaliFree admission