GRANDES EVENTOS

Pier Paolo Pasolini. Non mi lascio commuovere dalle fotografie

From 30.11.2021 (Todo el día) hasta el 27.03.2022 (Todo el día)
Palazzo Ducale
Share this page
Share
Palazzo Ducale, a ridosso del centenario della nascita, celebra uno degli intellettuali più intransigenti, acuti e scomodi del secondo dopoguerra.
Dal 30 novembre 2021 al 27 marzo 2022 la Loggia degli Abati di Palazzo Ducale ospita la mostra Pier Paolo Pasolini. Non mi lascio commuovere dalle fotografie. 
 
Un omaggio a Pier Paolo Pasolini, regista, giornalista, romanziere, opinionista e scrittore che con il suo pensiero e la sua enorme produzione culturale ha lasciato un’impronta indelebile nel panorama intellettuale internazionale. 
 
Partendo dall’oggettiva constatazione che Pasolini è stato uno dei personaggi pubblici più fotografati del suo tempo, la mostra ricostruisce, attraverso 260 fotografie e documenti d’epoca, la sua vita personale e professionale. 
La scelta del mezzo fotografico per esplorare l’opera e il pensiero di Pasolini non è casuale. La sua relazione con il mezzo fotografico è stata ambivalente. Se da una parte scriveva “niente come fare un film costringe a guardare le cose”, il suo rapporto con le immagini immobili era differente come testimoniano le sue parole: “alle fotografie è sufficiente dare una occhiata. Non le osservo mai più di un istante. In un istante vedo tutto”.
Eppure, paradossalmente, per tutta la sua vita Pier Paolo Pasolini ha sempre offerto grande disponibilità nel farsi fotografare, anche in momenti privati della sua vita. Ne è testimonianza l’enorme quantità di materiale fotografico dedicato alla sua figura.
Questi scatti rendono così possibile costruire, attraverso un’attenta selezione, un percorso nelle principali esperienze che hanno caratterizzato il suo lavoro e nell’ambito della sua sfera privata. Al contempo il mezzo fotografico rappresenta, oggi più che mai, la modalità più diretta per creare un rapporto con il visitatore.
 
La mostra si divide in sezioni non cronologiche ma tematiche raccogliendo le immagini di 50 fotografi. Le fotografie sono accompagnate da testi di spiegazione, da una serie di citazioni di Pasolini legate al tema e un video dedicato. In definitiva il visitatore è libero di costruire il proprio ordine nel fruire delle sezioni perché la volontà è proprio quella di suggerire la vastità di pensiero di questo intellettuale e favorire libere associazioni.
 
Orario:
dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 19; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 19.
Chiuso il 25 dicembre.
Aperture straordinarie:
8 e 29 dicembre; 6 gennaio.
Nei giorni festivi e dal 27 dicembre al 5 gennaio l’orario sarà solo pomeridiano.
 

TUTTI GLI SCONTI PER VISITARE LE QUATTRO MOSTRE IN CORSO A PALAZZO DUCALE

Da venerdì 11 febbraio una speciale bigliettazione  consente di visitare le mostre in corso a Palazzo Ducale con una scontistica particolarmente vantaggiosa:

Chiunque abbia acquistato il biglietto per l’ingresso alla mostra Escher o alla mostra Monet potrà visitare anche una tra le esposizioni Hugo Pratt. Da Genova ai mari del Sud e Pier Paolo Pasolini. Non mi lascio commuovere dalle fotografie a soli 8 euro. Sarà inoltre possibile visitare le due mostre Escher e Monet anche in questo caso a un prezzo speciale: il biglietto dell’una darà diritto a uno sconto di 2 euro per visitare l’altra.

Lunedì 14 febbraio, inoltre,  la mostra Pier Paolo Pasolini. Non mi lascio commuovere dalle fotografie rimane chiusa al pubblico e la biglietteria di questa esposizione viene  trasferita all’ingresso della mostra Hugo Pratt. Da Genova ai mari del Sud presso il Sottoporticato. Nell’atrio funziona come sempre la biglietteria per le mostre Escher e Monet.

 

TE PODRÍA INTERESAR...
GRANDES EVENTOS
Dal 22.09.2022 (Todo el día) al 27.09.2022 (Todo el día)
GRANDES EVENTOS
Dal 05.03.2022 (Todo el día) al 25.09.2022 (Todo el día)

Información útil

CALENDARIO DE LOS EVENTOS
EVENTOS DE LA SEMANA

¡Mantengase informado de nuestras últimas noticias!

Distribuir contenido