• Euroflora 2022

  • Escher: the exhibition in Palazzo Ducale

  • Boat Show 2022

  • Towards Super-Connection

EXHIBITIONS

"PresepiAmo": viaggio alla scoperta di storie, tradizioni e racconti popolari

From 14.11.2021 (All day) to 30.01.2022 (All day)
Museo dei Cappuccini
Share this page
Share
Andiamo a scoprire la tradizione ligure del presepe con la mostra ‘PresepiAmo’: un viaggio alla scoperta di storie, tradizioni e racconti popolari.
 
La mostra è visitabile dal 14 novembre 2021 al 30 gennaio 2022 presso Museo dei Cappuccini.
 
Un percorso straordinario per scoprire storie, personaggi e racconti popolari della ricca tradizione presepiale della Liguria. Dallo sfarzo tipico del presepe aristocratico settecentesco di Anton Maria Maragliano al più recente e più popolare rappresentato dai “macachi” di Albissola. 
 
Una coinvolgente galleria d’arte dedicata alla sacra famiglia vi farà scoprire l’‘inventore del presepe’ San Francesco d’Assisi dipinto dal cappuccino Bernardo Strozzi; l’interessante uso del colore e della luce di Giovanni Battista Casoni, allievo di Domenico Fiasella, nella sua “Adorazione dei pastori”; i mestieri di Giuseppe e Maria dipinti dalla scuola di Gerard David. 
 
Le soprese non finiscono qua, il museo ospita uno dei più antichi presepi meccanici d'Italia. Il presepe è stato realizzato da Franco Curti, artigiano di Carmagnola, all’inizio del Novecento in circa 12.000 ore di lavoro. Si sviluppa in 40 m2 con oltre 150 personaggi in movimento ed è composto dalla ricostruzione di Betania, Gerusalemme e Betlemme al tempo di Gesù. Cadute d’acqua, vedute panoramiche orientali, cambi di luce e un sottofondo musicale completano il quadro suggestivo della Natività. 
 
Sono conservati ancora oggi tutti i suoi meccanismi originali realizzati a mano dal suo costruttore e azionati dalle cinghie di cuoio delle vecchie macchine da cucire a pedale. 
 
Infine, per aggiungere un po’ di extra fascino, la mostra esibisce anche una collezione di antichi manufatti in madreperla provenienti dalla Terra Santa, dove spicca, per raffinatezza e ricchezza del decoro, una serie di cornici di carteglorie.  
 
La collezione è stata donata dalla signora Livia Barbieri Pesce e il museo l’ha accolta nel suo patrimonio per esporre come dono ricevuto e condiviso con la città, perché questo natale ci arricchisca della lucentezza iridescente della madreperla. 
 
 
 
Per maggiori informazioni sulla mostra potete consultare www.bccgenova.it

Useful information

CALENDAR OF EVENTS

Stay informed on our latest news!

Syndicate content