Riapertura parziale dei Parchi di Nervi | Visitgenoa.it
Genova: le Strade Nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli iscritto nella Lista del Patrimonio mondiale UNESCO
Comune di Genova Comune di Genova

Riapertura parziale dei Parchi di Nervi

Nonostante siano ancora in corso, da parte di ASTER, i lavori di sgombero e la messa in sicurezza dei Parchi di Nervi, a seguito degli ingenti danni causati dalla tempesta di vento del 14 ottobre 2016, che ha portato alla perdita di oltre un centinaio di alberi di grandi dimensioni, è possibile riaprire le zone già messe in sicurezza, dove i danni sono stati più limitati e non sono più presenti lavorazioni.

Da giovedi 10 novembre saranno quindi riaperti il parco di Villa Luxoro e, parzialmente - per la sola parte alta, compresa tra Viottolo Ardizzone e Via Casotti - il Parco Gropallo, mentre già dalla settimana scorsa hanno riaperto al pubblico la Galleria d’Arte Moderna in Villa Saluzzo-Serra e le Raccolte Frugone in Villa Grimaldi-Fassio.

Restituire un’estensione anche se molto ridotta di verde ai cittadini è il segnale dell’impegno che la Civica Amministrazione sta mettendo per ripristinare al più presto questo bellissimo parco gravemente danneggiato a ottobre scorso.

Tale sforzo richiede, anche da parte dei fruitori, comportamenti corretti in linea a quanto indicato nel Regolamento d’uso dei parchi storici approvato dal Consiglio Comunale il 19/7/2016, evitando inoltre di accedere alle porzioni di parco ancora interessate dai lavori.



News
08.11.2016
SEGUICI SU TWITTER
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM