Itinerari

Genova, città unica nel suo genere per il carattere multiculturale che la contraddistingue, è celebre per i tesori nascosti che si possono scoprire negli angoli più inaspettati, molti dei quali meno conosciuti. Sebbene conservi l’anima di una realtà medievale e raccolta, la città è molto più grande rispetto a una prima percezione, ed è facile, oltre che affascinante, rischiare di perdersi tra i suoi “caruggi” e le sue piazzette.

Ecco perché è possibile vivere l’esperienza genovese accompagnati da itinerari dedicati a molto esigenze, per aiutare i visitatori nella scelta di differenti punti di vista, tutti volti alla scoperta dei monumenti e dei paesaggi mozzafiato di Genova.

Dagli itinerari che esplorano le meraviglie del centro storico, con Piazza Banchi, la cattedrale, Palazzo San Giorgio e Porta dei Vacca, oppure Porta Soprana con la Casa di Colombo, sino al trittico fiammingo nella chiesa di San Donato; al percorso che si concentra sui luoghi della storia di Niccolò Paganini, o a quello dedicato ai crocieristi, per non perdersi i monumenti e le vie principali nonostante le poche ore di sosta: Piazza De Ferrari, Palazzo Ducale, il Teatro Carlo Felice, solo per cominciare.  

E ancora gli itinerari che scelgono l’arte e le opere religiose come protagoniste, sino a quelli che permettono di assaporare i prodotti tipici di Genova, o semplicemente lasciarsi trascinare dall’atmosfera rionale del Mercato del Carmine. Molti di questi non trascurano nemmeno la natura verticale della città: grazie agli ascensori e alle funicolari sarà possibile raggiungere i migliori punti di osservazione sugli antichi tetti di Genova e, ovviamente, sul mare, vero protagonista del capoluogo ligure.