Torta Pasqualina: emblema della Pasqua genovese | Visitgenoa.it
Genova: le Strade Nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli iscritto nella Lista del Patrimonio mondiale UNESCO
Comune di Genova Comune di Genova
Torta Pasqualina: emblema della Pasqua genovese
La Stampa turismo
Italia

 La dimostrazione che la preparazione della Torta Pasqualina in Liguria, e a Genova in particolare, sia una delle tradizioni pasquali più longeve e radicate nella cultura locale, è facilmente rinvenibile in una testimonianza documentale che ne attesta l'esistenza almeno sin dal XVI secolo. Il letterario Ortensio Lando la nomina, infatti, nel suo “Catalogo delli inventori delle cose che si mangiano et si bevono” chiamandola con il suo antico nome di gattafura. Da sempre gli ingredienti sono quelli degli orti primaverili, come le erbette (le bietole), la maggiorana, i piselli e le cipolline che venivano utilizzati per realizzare il ripieno di una deliziosa torta rustica preparata con sfoglie sottili ed arricchita con uova e formaggio, generalmente riservati alle grandi occasioni.

Torta Pasqualina: emblema della Pasqua genovese

11.04.2017
SEGUICI SU TWITTER
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM