• Card 48 ore

  • Card annuale

  • Card annuale studenti

  • Card 24 ore

  • Audio guide Centro Storico

  • Tour delle botteghe storiche

  • Caccia al tesoro per famiglie nel Centro Storico

  • Le splendide dimore genovesi del ‘500

  • Genova walking tour

  • Le splendide dimore genovesi del ‘500

  • Rolli Days Genova, ottobre 2018: strade e palazzi da vivere

  • Scopri Genova in un'ora - Itinerario Alla Scoperta del Carmine

  • Il Parco delle Mura e i Forti - Escursione naturalistica guidata - itinerario2

  • Il Parco delle mura e i forti - Escursione naturalistica guidata

  • Botteghe Storiche - itinerario 1

  • Botteghe Storiche - itinerario 2

  • Botteghe Storiche - itinerario 3

  • Acquedotto Storico

  • Paganini Christmas concert

  • Paganini e le meraviglie di Genova - concerto e tour a Villa del Principe

  • Presepi di Genova - itinerario 1

  • Presepi di Genova - itinerario 2

  • Rolli Night: strade e palazzi da vivere a Capodanno

  • Visita alla Bottega Storica Antica Farmacia Sant'Anna

  • Paganini Opera: Palazzo Ducale Concert and Tour

  • Paganini Opera: concerto e visita guidata a Villa del Principe

  • Scopri Genova in un'ora - Itinerario La Genova Medievale

  • Paganini Opera: concerto e visita guidata nei Musei di Strada Nuova

Genova e il mare

Le repubbliche marinare

Molto spesso, anche per ricordi dei tempi della scuola, abbiniamo Genova all’idea delle Repubbliche Marinare. È importante sapere che si tratta di una definizione che è nata nell’Ottocento per descrivere alcune città portuali italiane, che a partire dal Medioevo godettero, grazie alle proprie attività marittime, di autonomia politica e di prosperità economica. Nessuna di queste città quindi si è mai autodefinita repubblica marinara nel Medioevo.

Le repubbliche sono importanti non solo per la storia della navigazione e del commercio: nei loro porti non arrivano solo preziose merci altrimenti introvabili in Europa, ma anche nuove idee artistiche e notizie su paesi lontani. I mercanti di Genova, Venezia, Pisa e Amalfi utilizzarono monete coniate in oro, in disuso da secoli, misero a punto nuove operazioni di cambio e di contabilità; furono protagoniste di progressi tecnologici nella navigazione. La cartografia nautica deve molto alle repubbliche marinare: le carte del XIV e nel XV secolo a noi pervenute appartengono tutte alle scuole di Genova, di Venezia e di Ancona.

Le crociate offrirono alle repubbliche l’occasione per espandere i loro commerci: migliaia di italiani delle città marinare si riversarono in Oriente, creando basi, scali e stabilimenti commerciali e ottenendo dai governi stranieri privilegi giurisdizionali, fiscali e doganali.

Dall'Oriente le repubbliche mercantili importavano una vasta gamma di merci e prodotti altrimenti introvabili, che poi esportavano, creando un triangolo commerciale tra l'Oriente arabo, l'Impero bizantino e l'Italia. Sino alla scoperta dell'America esse furono nodi essenziali del commercio tra l'Europa e gli altri continenti.

Mappa

CALENDARIO DEGLI EVENTI