• IL SECONDO PRINCIPIO DI BANKSY - Opere di un artista chiamato Banksy

  • Circumnavigando XIX edizione

  • Il tempo dei presepi 2019/2020

  • Anni Venti in Italia: L'età dell'incertezza

  • Alfred Hitchcock - Palazzo Ducale 2019

  • Bernardo Strozzi (1582/1644). La conquista del colore

  • Accensione Albero di Natale 2019

  • I CAPOLAVORI DI BERNARDO STROZZI DEI MUSEI DI STRADA NUOVA

  • Lunapark invernale 2019

  • Feste di Natale 2019 a Genova

  • Capodanno 2020 a Genova

  • Rolli Days - Palazzi UNESCO - Ottobre 2020

  • Rolli Days - Palazzi UNESCO - Maggio 2020

MUSICA

The Liberation Project

14.07.2019 21:00
Stradanuova Teatro Auditorium
Condividi questa pagina
Condividi

 

Il concerto di The Liberation Project approda a Genova, e non a caso. Perché Genova, che con Cristoforo Colombo è famosa nel mondo, deve e soprattutto vuole ricordare attraverso la musica i 25 anni della liberazione del Sudafrica.

I 25 anni dei rapporti tra il paese di Mandela e Cuba, che tanto si adoperò per la restaurazione della libertà per lo stato africano. E i 150 anni della nascita del Mahatma Gandhi, che per oltre vent’anni dimorò in Sudafrica, e lì maturò le idee per la liberazione dell’India.

Questo pensiero, questo ricordo di libertà conquistate, passa attraverso la musica, e Genova è in questo, la città dei primati. Perché a Genova nacque l’inno d’Italia, composto dai genovesi Mameli e Novaro, a Genova la tradizione di musicisti, da Nicolò Paganini a Renato de Barbieri, violinista eccelso e figlio a sua volta di un pregiato liutaio, per arrivare ai Paoli, ai Bindi, ai De Andrè, ai Lauzi, ai Tenco, ai Conte.  E dove c’è musica, c’è cultura e in questa albergano i semi della libertà, di cui la Genova partigiana dei Pertini, dei Bisagno e dei Taviani, dai tempi del Balilla fino ai moti degli anni ’60 è sempre stata in prima fila.

Un concerto da vivere, per tutti, non solo per i genovesi. Un concerto da amare e da condividere, perché dal Sudafrica all’India, da Cuba all’Italia siamo tutti figli di questo mondo. E’ anche per questo che Genova, solidale e concreta, non dimentica, a un mese dall’anniversario del crollo del Ponte Morandi, chi continua a soffrire; l’incasso del concerto sarà infatti devoluto alle famiglie delle vittime.

Prevendita online dei biglietti

 


TI POTREBBERO INTERESSARE...
MUSICA
MUSICA
MUSICA
MUSICA
MUSICA
MUSICA
MUSICA
MUSICA
MUSICA
MUSICA

Info utili

CALENDARIO DEGLI EVENTI
EVENTI DELLA SETTIMANA

Stay informed on our latest news!

Condividi contenuti