EVENTI TOP

La mostra che non c’è – capolavori genovesi nel mondo

Dal 08.05.2020 (Tutto il giorno) al 19.06.2020 (Tutto il giorno)
Palazzo Ducale
Condividi questa pagina
Condividi

Palazzo Ducale torna ad offrire un’occasione di arte e cultura in rete con l’iniziativa La mostra che non c’è.

Nata da una proposta del presidente del Ducale, Luca Bizzarri, il progetto culturale coinvolge anche il Teatro Nazionale di Genova, Teatro Carlo Felice e l’Acquario di Genova.

 

La mostra che non c’è è una mostra virtuale, “visitabile” sul sito di Palazzo Ducale, che si arricchisce di settimana in settimana, pensata per restituire alla memoria capolavori lontani e dimenticati che appartengono alla storia della città di Genova. Per la prima volta, questi capolavori vengono riuniti in un percorso scientifico e appassionante che si svelerà strada facendo, con l'obiettivo di raccogliere contributi per le mostre e le attività future di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura.

Palazzo Ducale, attraverso i suoi canali Facebook  e Youtube, illustrerà attraverso il racconto di esperti d’arte e non solo, alcune delle opere dei più importanti  artisti del Seicento, tra cui Caravaggio, Rubens, van Dyck, Strozzi, Puget, Gentileschi. Quadri commissionati per Genova o dalle grandi famiglie genovesi, capolavori ormai lontani con temi che appartengono alla sua storia e che ora sono esposti in vari musei del mondo. Un importante ritorno anche se virtuale per restituire alla città la memoria di una grande cultura, che ne aveva fatto nel passato una capitale dell’arte e delle grandi committenze.

Ogni venerdì sarà possibile assistere in anteprima alla presentazione di una singola opera, di cui verrà narrata la storia, le curiosità e le meraviglie che racchiude.

 

Il primo appuntamento sarà venerdì 8 maggio alle ore 21 in prima visione Facebook con Serena Bertolucci e La Madonna della Giustizia ( 1620 – 1625 )  commissionata a Bernardo Strozzi proprio per Palazzo Ducale e oggi conservata al Museo del Louvre.

 

Venerdì 15 maggio, lo storico dell’arte e curatore Xavier Salomon racconta il Ritratto di Ottavio Canevari, dipinto a Genova tra il 1625 e il 1627 e custodito oggi alla Frick Collection di New York. Xavier Salomon presenta uno dei ritratti più intriganti dipinti da van Dyck nel suo periodo genovese, un capolavoro ancora oggi oggetto di studi e ricerche.

 

Il 19 e 21 maggio alle ore 11.30, in occasione dei Rolli Days Digital Week, Giacomo Montanari racconterà due capolavori della Mostra che non c’è: la Danae di Orazio Gentileschi e il Ritratto della famiglia Lomellini di van Dyck . Acquistata nel 2016 dal J. Paul Getty Museum di Los Angeles per la strabiliante cifra di 30 milioni di dollari la Danae, fino a circa cent’anni fa si trovava tra le mura di palazzo Imperiale Sauli De Mari, a Genova.  Il Ritratto della famiglia Lomellini di van Dyck oggi alla National Gallery of Scotland di Edimburgo, invece, è stato per secoli sulle pareti affrescate del palazzo Lomellini Patrone, in Largo della Zecca, a Genova.

 

Venerdì 29 maggio, alle ore 21, Marco Carminati presenta il Martirio di Sant'Orsola di Caravaggio, dipinto su commissione del genovese Marco Antonio Doria e conservato oggi a Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli.


Martedì 2 giugno, alle ore 21 Xavier Salomon, curatore della Frick Collection, presenta uno dei più suggestivi ritratti che Antoon van Dyck dipinse a Genova tra il 1622-1627, la Marchesa Giovanna Cattaneo, esposta oggi alla Frick Collection di New York

Venerdì 5 giugno, alle ore 21,  Giovanni Meda Riquier, curator Villa Vigoni – Centro italo-tedesco per il dialogo europeo, presenta Pietro l'eremita di Francesco Hayez, un dipinto oggi di collezione privata che nasconde una segreta origine genovese.

 

Venerdì 12 giugno, ore 21 Xavier Salomon , curatore della Frick Collection di New York, presenta il Ritratto di nobildonna genovesedi Antoon van Dyck, capolavoro del periodo genovese dell'artista all'interno della Frick Collection di New York.

 

Martedì 16 giugno, ore 21 Marco Carminati presenta la Conversione di San Paolo di Caravaggio, esposta oggi al Palazzo Odescalchi di Roma ma strettamente legata alla città di Genova.

 

Venerdì 19 giugno, ore 21 Stefano Zuffi presenta il dipinto Cristo incoronato di spine di Gerrit van Honthorst, più conosciuto in Italia come Gherardo delle notti. Realizzata nel 1620, l'opera ha fatto parte della Collezione Fieschi, e oggi è esposto al Getty Museum di Los Angeles

 

Chi desidera acquistare il biglietto che non c’è, può fare una libera donazione su PayPal (https://palazzoducale.genova.it/paypal/) oppure un bonifico utilizzando l’IBAN IT13K0617501400000007326380, Swift code CRGEITGG04 -Banca Carige sede di Genova inserendo la causale “DUCALEGE DONAZIONE”.

Le iniziative di Palazzo Ducale, dell’Acquario di Genova e del Teatro Nazionale di Genova saranno visibili dal 8 maggio sui seguenti siti:

http://www.palazzoducale.genova.it;

https://www.acquariodigenova.it;

https://teatronazionalegenova.it;

In data da definire a breve quella del Teatro Carlo Felice sul sito

http://www.carlofelicegenova.it


TI POTREBBERO INTERESSARE...
EVENTI TOP
Dal 24.04.2021 (Tutto il giorno) al 09.05.2021 (Tutto il giorno)
EVENTI TOP
20.03.2021 (Tutto il giorno)
EVENTI TOP
Dal 22.10.2020 (Tutto il giorno) al 01.11.2020 (Tutto il giorno)
EVENTI TOP
Dal 21.10.2020 (Tutto il giorno) al 14.02.2021 (Tutto il giorno)
EVENTI TOP
Dal 16.10.2020 (Tutto il giorno) al 18.10.2020 (Tutto il giorno)
EVENTI TOP
11.10.2020 (Tutto il giorno)
EVENTI TOP
Dal 09.10.2020 (Tutto il giorno) al 11.10.2020 (Tutto il giorno)
EVENTI TOP
Dal 09.10.2020 (Tutto il giorno) al 18.10.2020 (Tutto il giorno)
EVENTI TOP
Dal 08.10.2020 (Tutto il giorno) al 11.10.2020 (Tutto il giorno)
EVENTI TOP
03.10.2020 (Tutto il giorno)

Info utili

CALENDARIO DEGLI EVENTI
EVENTI DELLA SETTIMANA

Stay informed on our latest news!

Condividi contenuti