• Rolli Days - Ottobre 2018

  • 58° Salone Nautico

  • Festival della Scienza 2018

  • Il tempo dei presepi 2018/2019

  • Van Gogh Alive - The Experience

  • Genova Città dei Festival

  • Oliviero Toscani. Ladro di Felicitಠ- Mostra per i 70 anni di Costa Crociere

  • Piano No Stop 2018

  • Paganini Rockstar

  • GenovaInBlu 2018

  • I macchiaioli

  • Da Monet a Bacon - Capolavori della Johannesburg Art Gallery

  • Fulvio Roiter. Fotografie 1948-2007

INCONTRI E RASSEGNE

LETTERATURA | SETTEMBRE "DIALOGHI SULLA RAPPRESENTAZIONE - Undicesima Edizione"

Dal 21.09.2018 (Tutto il giorno) al 30.09.2018 (Tutto il giorno)
Genova
Condividi questa pagina
Condividi
Dal 21 al 30 settembre torna a Palazzo Tursi l'undicesima edizione di Dialoghi sulla Rappresentazione. Gli otto incontri di quest'anno declinano in varie sfumature il tema "mnemosine - la memoria dagli aedi ad icloud".
 
"Mnemosine (Μνημοσύνη, Mnemosȳne) è la personificazione mitologica della memoria. Memoria intesa come capacità di ricordare, di mettere insieme i frammenti e farne narrazione nell’arte. E' la madre delle nove Muse".
Sergio Maifredi

Gli eroi chiedono aiuto alle muse per non essere dimenticati, per compiere il miracolo dell’eternità attraverso parole, immagini e musica. Lo sa Omero che racconta le gesta di Odisseo nel poema del ricordo, del ritorno. Lo sappiamo noi che affidiamo dati su dati alla rete. Lo sanno i terroristi che annientano non solo gli esseri umani ma anche il patrimonio artistico, colpendo generazioni di vivi e di morti.

Questa rassegna vuole unirci nell'idea che l’atto del ricordare il passato individuale e collettivo sia indispensabile per affrontare il futuro: dalle parole antiche ai pensieri nuovi. Perchè la memoria è un patrimonio. 

Il percorso dei Dialoghi parte proprio da Omero, con Valerio Massimo Manfredi. Nel secondo appuntamento interviene Giorgio Ieranò per decifrare l’arcipelago di miti racchiusi nelle isole dell’Egeo. Si arriva quindi agli eroi di Cefalonia, non semidei in cerca della bella morte, ma soldati italiani trucidati dal fuoco nazista, nella ricostruzione di Marco De Paolis e Renzo Parodi. Con l’archeologo Paolo Brusasco, si entra dentro la devastazione della memoria perpetrata dall’ISIS. Uno spazio è dedicato alla memoria di Genova che riaffiora negli scavi di San Giovanni d’Acri in Israele, con Fabrizio Benente e Massimo Minella. Infine, si conclude scavando nelle memorie personali con Judith Hermann e Roberto Alajmo, perché un individuo, come un popolo, non esiste se non sa ricordare e se non sa dar forma al ricordo, se non sa raccontarsi.
 
Gli appuntamenti sono a ingresso libero.

E' un progetto di Teatro Pubblico Ligure e Bookpride con la direzione artistica di Sergio Maifredi, con il contributo di Comune di Genova e Regione Liguria, in collaborazione con Goethe-Institut Genua. Si ringrazia la Camera di Commercio di Genova.

L'evento è parte della rassegna "Genova Città dei Festival", organizzata in collaborazione con il Comune di Genova.


Tutti i libri presentati saranno in vendita presso L’Amico Ritrovato, libreria in via Luccoli 98 r, e al Bookpride.

Per ulteriori informazioni visita il sito di Teatro Pubblico Ligure.

Appuntamenti
Dialoghi in blu per il Salone Nautico: Il mio nome è nessuno. Il ritorno - Valerio Massimo Manfredi
21.09.2018 18:00
Via Garibaldi

La rassegna comincia venerdì 21 settembre - ore 18,  a Palazzo Pallavicino (Genova, via Garibaldi 4), con Valerio Massimo Manfredi, archeologo e scrittore.

L'incontro, dedicato ad Omero e ad Odisseo, prende il nome dal libro di Manfredi "Il mio nome è Nessuno. Il ritorno". Un'analisi dell'Odissea non solo in qualità di poema del ritorno, ma anche di poema della memoria di sé, che permette all’eroe di perdersi – diventando Nessuno – e di ritrovarsi, riconquistando il suo ruolo a Itaca. E' così che la paura di smarrire il ritorno coincide con la paura di perdere il ricordo di sé.

In questa occasione i “Dialoghi sulla rappresentazione” si incrociano con il 58° Salone Nautico, entrando a far parte degli eventi di “Genovainblu”: nascono così i “Dialoghi in Blu per il Salone Nautico”.

Valerio Massimo Manfredi sarà presente alla giornata d’inaugurazione del Salone Nautico.

 

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Dialoghi in blu per il Salone Nautico: Il mare di Odisseo - Valerio Massimo Manfredi
21.09.2018 22:00
Genova

Venerdì 21 settembre - ore 22, si tiene presso lo Yacht Club di Genova il secondo appuntamento di "Dialoghi in Blu": Il mare di Odisseo.

L'evento, organizzato per l'apertura del Salone Nautico, trova il suo fulcro nel mare: il mare color del vino, il mare su cui veleggiano le navi dalle guance di minio, il mare dove i remi sono ali per le navi, il mediterraneo di Odisseo, fatto di lingue e cibi e religioni che cambiano ad ogni porto, un mediterraneo diverso da quello di oggi eppure simile.

A parlare è Valerio Massimo Manfredi, che propone una sua riflessione sul grande racconto di Odisseo che, come una rete, ha impigliato i miti, la cultura, le usanze della civiltà mediterranea.

 

Serata ad invito.

Dialoghi in Blu per il Salone Nautico: L'altra Genova - Fabrizio Benente
22.09.2018 21:30
Palazzo Tursi

Sabato 22 settembre - ore 21.30, presso Palazzo Tursi, continuano gli appuntamenti nel segno dei "Dialoghi in Blu".

A parlare è l'archeologo Fabrizio Benente, intervistato dal giornalista Massimo Minella, in un incontro dal titolo "L'altra Genova - Fra Crociati e Templari gli scavi di S. Giovanni D’Acri in Israele", un aggiornamento sullo scavo condotto da Benente nel sito israeliano di Acri, la cosiddetta “Porta di Gerusalemme”: una realtà multietnica e globale ante litteram, dov’era presente un quartiere genovese.

C’è una città nella città, una Genova che un pezzo per volta riemerge, anche se è distante migliaia di chilometri da quella “originale”. Storia antica, quella della “Porta di Gerusalemme”, storia millenaria di crociati e di templari, che parla di globalizzazione ancor prima che si iniziasse a usare questa parola. Perché Acri, la crociata, la cristiana, l’araba, la musulmana, l’israeliana, è tutto quanto insieme e lo è sempre stata.

 

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Dialoghi in Blu per il Salone Nautico: Arcipelago. Isole e miti del Mar Egeo - Giorgio Ieranò
24.09.2018 21:00
Palazzo Tursi

Lunedì 24 settembre - ore 21, a Palazzo Tursi, si tiene l'ultimo appuntamento dei "Dialoghi in Blu".

Il grecista Giorgio Ieranò, docente all’Università di Trento, affronta il tema "Arcipelago. Isole e miti del Mar Egeo".

Le isole greche sono terre del mito. Sono palcoscenici di epifanie divine, fondali per avventure di eroi e divinità. L'Egeo è un mare di prodigi, un paesaggio di labirinti e di colossi, di vulcani e di palazzi. Ospita terre sacre, come la divina Delo, isola-ninfa che ha propiziato la nascita miracolosa di Apollo. Accoglie luoghi arcani, come Santorini, spezzata in due da un cataclisma, in tempi remoti, ma anche patria, secondo il folklore moderno, dei primi vampiri. Ogni isola ha la sua mitologia: a Creta è cresciuto Zeus, a Naxos si sono amati Arianna e Dioniso, a Serifos è apparsa la testa di Medusa. Mare mitologico, l'Egeo è da millenni anche lo scenario della grande storia europea: sulle sue onde, hanno veleggiato le triremi ateniesi, le galee dei veneziani, i vascelli dei sultani di Istanbul. In tempi più recenti, anche viaggiatori curiosi e stravaganti come Alexandre Dumas, Herman Melville, Hans Christian Andersen, Mark Twain sono approdati sulle rive del mare greco. L'Egeo è il mare dov’è corsa la storia dell’Occidente.

 

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Cefalonia 1943 - Marco De Paolis e Renzo Parodi
26.09.2018 21:00
Palazzo Tursi

Mercoledì 26 settembre - ore 21, presso Palazzo Tursi, i "Dialoghi sulla Rappresentazione" propongono un dialogo tra il procuratore della Repubblica Marco De Paolis e il giornalista Renzo Parodi, in occasione dei 75 anni della strage di Cefalonia.

"Cefalonia 1943. La strage della Divisione Acqui: una memoria divisa", ripercorrerà il drammatico episodio della storia della seconda guerra mondiale su cui De Paolis ha indagato insieme alla storica Isabella Insolvibile. L'armistizio dell'8 settembre 1943 sorprende sull'isola greca di Cefalonia oltre undicimila soldati della Divisione di Fanteria Acqui, al comando del generale Antonio Gandin. La reazione della Wehrmacht è feroce: migliaia di soldati italiani - che hanno rifiutato di arrendersi - vengono uccisi. A distanza di settant'anni esatti, grazie al procuratore militare di Roma Marco De Paolis, è condannato all'ergastolo uno dei militari tedeschi autori della strage, l'ex caporale Alfred Stoerk. Perché la Giustizia italiana tardò tanto a mettersi in moto? E cosa accadde veramente sull'isola fra gli ex alleati? L'incontro cercherà di fare chiarezza.

 

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Bookpride - La memoria vivente: Dentro la devastazione - Paolo Brusasco e Massimo Minella
28.09.2018 18:00
Palazzo Ducale

Gli ultimi tre appuntamenti dei "Dialoghi sulla Rappresentazione" - recanti il sottotitolo “La memoria vivente” - confluiscono nella nuova edizione di Bookpride, la fiera internazionale dell’editoria indipendente, dove portano una riflessione sui diversi modi in cui la memoria si rivela un’occasione – acuta e presente – di conoscenza.

Il primo appuntamento di questo ciclo si tiene venerdì 28 settembre - ore 18, a Palazzo Ducale (sala del Munizioniere).

Dialogano l'archeologo e scrittore Paolo Brusasco e il giornalista Massimo Minella sul tema e sul libro "Dentro la devastazione. L’ISIS contro l’arte di Siria e Iraq" (La Nave di Teseo), che descrive in che modo, dopo la presa di Mosul del 10 giugno 2014, lo Stato Islamico si sia impegnato nella distruzione strategica della civiltà millenaria dell’antica Mesopotamia. Al cospetto di questa distruzione è indispensabile comprenderne le ragioni politiche e ideologiche, così come tenere viva la percezione di un patrimonio storico artistico fondamentale. Così che la memoria diventi presente.

Legge Andrea Nicolini.

 

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.


"La memoria vivente" è un percorso realizzato attraverso la collaborazione tra Book Pride e il Teatro Pubblico Ligure.


 

Bookpride - La memoria vivente: L'amore all'inizio - Judith Hermann e Violetta Bellocchio
29.09.2018 18:00
Palazzo Ducale

Sabato 29 settembre - ore 18, il Bookpride continua a Palazzo Ducale, sempre al Munizioniere.

La scrittrice tedesca Judith Hermann parla con Violetta Bellocchio di "L’amore all’inizio" (L’orma). Il romanzo narra la storia di Stella, infermiera part time, e di Mister Pfister, uno sconosciuto che all’improvviso comincia a stringere d’assedio, mitemente ma implacabilmente, l’esistenza della donna. Sarà proprio a partire da questa presenza perturbante che Stella si troverà a mettere in crisi la percezione - e la memoria - che ha di sé, riconoscendo una dopo l’altra le mille smagliature della sua stessa vita.

Legge Lisa Galantini.

 

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.


"La memoria vivente" è un percorso realizzato attraverso la collaborazione tra Book Pride e il Teatro Pubblico Ligure.


Bookpride - La memoria vivente: L'estate del '78 - Roberto Alajmo e Gian Luca Favetto
30.09.2018 18:00
Palazzo Ducale

I "Dialoghi sulla Rappresentazione" e Bookpride si chiudono domenica 30 settembre - ore 18, presso Palazzo Ducale.

Troviamo gli scrittori Roberto Alajmo e Gian Luca Favetto insieme per affrontare "L’estate del ’78" (Sellerio), quando Alajmo incontrò per l’ultima volta sua madre, senza poterlo prevedere. Un’indagine, intima e profonda, sugli ultimi mesi di vita della donna. A partire dal luglio del 1978, muovendo avanti e indietro nel tempo, lo scrittore trasforma il lutto in narrazione, la memoria in meditazione, mettendoci a confronto con il mistero dei legami umani, e in particolare di quello che unisce un figlio a una madre.

Legge Andrea Nicolini.

 

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.


"La memoria vivente" è un percorso realizzato attraverso la collaborazione tra Book Pride e il Teatro Pubblico Ligure.


 


TI POTREBBERO INTERESSARE...
INCONTRI E RASSEGNE
Dal 07.12.2018 (Tutto il giorno) al 09.12.2018 (Tutto il giorno)
GRANDI EVENTI
Dal 01.12.2018 (Tutto il giorno) al 31.01.2019 (Tutto il giorno)
INCONTRI E RASSEGNE
Dal 10.11.2018 (Tutto il giorno) al 18.11.2018 (Tutto il giorno)
INCONTRI E RASSEGNE
Dal 08.11.2018 (Tutto il giorno) al 10.11.2018 (Tutto il giorno)
INCONTRI E RASSEGNE
Dal 09.10.2018 (Tutto il giorno) al 28.11.2018 (Tutto il giorno)
SPETTACOLI
Dal 02.10.2018 (Tutto il giorno) al 28.05.2019 (Tutto il giorno)
INCONTRI E RASSEGNE
Dal 02.10.2018 (Tutto il giorno) al 28.10.2018 (Tutto il giorno)
INCONTRI E RASSEGNE
Dal 01.10.2018 (Tutto il giorno) al 31.05.2019 (Tutto il giorno)
INCONTRI E RASSEGNE
INCONTRI E RASSEGNE

Info utili

CALENDARIO DEGLI EVENTI
EVENTI DELLA SETTIMANA

Stay informed on our latest news!

Condividi contenuti